Si arriva a Misano con quattro piloti in appena 21 punti

Si arriva a Misano con quattro piloti in appena 21 punti

Il leader della classifica è Ricciarini, ma nella sua scia ci sono Files e Di Luca, con Iacone poco più indietro

Quattro piloti in soli 21 punti ed un nuovo leader, Cristian Ricciarini. Il toscano della Essecorse arriva a Misano, questo fine settimana, nelle vesti di capoclassifica, per affrontare il quinto dei sette appuntamenti della Clio Cup Italia.

Dopo avere messo a segno nel precedente round di Monza il suo secondo successo della stagione, il campione 2009 del monomarca riservato alle veloci berline Renault, può contare su un vantaggio di 12 lunghezze nei confronti dell’inglese Josh Files (Rangoni Corse) e di Simone Di Luca (Composit Motorsport). Se il primo è riuscito fino ad ora a centrare tre vittorie ed un terzo posto, al secondo manca solamente un’affermazione, pur essendo già salito il sei occasioni sul podio su un totale di otto gare. Alle spalle del romano c’è l’abruzzese Simone Iacone, anche lui al via con una vettura della Rangoni Corse, particolarmente sfortunato sul circuito brianzolo dove ha raccolto due “zero” perdendo lo scettro che deteneva fino alla vigilia di quel round. Occhi puntati anche sui suoi compagni di squadra Michele Puccetti, Lorenzo Nicoli e Massimo Longhitano, sempre tra i protagonisti assoluti.

Intenzionato a concedere il “bis”, dopo che proprio a Monza era riuscito a conquistare la sua prima pole e la sua prima affermazione in Gara 1, è il giovane siciliano Alfredo De Matteo, che assieme a Massimo Ferraro rappresenterà i colori della Melatini Racing. Lo stesso De Matteo è passato al comando della classifica Rookie, di un solo punto su Files e di 12 lunghezze su Ermes Della Pia (Essecorse).

Lotta anche tra i Gentleman, la cui classifica vede anche in questo caso Ricciarini davanti a tutti, subito però incalzato dagli altri due portacolori della Composit Motorsport, Daniele Pasquali e Luciano Gioia. Ad inserirsi nella bagarre, ci sarà infine la MC Motortecnica, che si presenterà con due punte, potendo contare su Massimiliano Danetti e Paolo Gnemmi.

Tutto il programma si svolgerà in due giorni, con i due turni di prove libere da mezzora ciascuno sabato (semaforo verde in corsia box alle ore 10.05 e alle 14.20) e le qualifiche dalle ore 16.55 alle 17.25. Domenica “via” alle due gare di 25’, con la partenza alle ore 10.25 e alle 15.25, sempre con il live-streaming sul sito internet www.renaultsportitalia.it e le info sul Twitter @flp_renault.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Clio Cup Italia
Articolo di tipo Ultime notizie