Schreiber debutta con la squadra di famiglia

L'arrivo del pilota elvetico e della Schreiber Rennsport porta a 6 il numero delle squadre impegnate

Schreiber debutta con la squadra di famiglia

A poco più di un mese dal primo semaforo verde 2015, la Clio Cup Italia continua a riscuotere consensi da parte di team e piloti che stanno aderendo al monomarca promosso dalla Fast Lane Promotion.

Proprio in questi giorni la compagine svizzera Schreiber Rennsport, che fa base nella cittadina di Summaprada, ha annunciato che prenderà parte alla stagione orami alle porte (a Imola, il 12 aprile, l’appuntamento inaugurale) schierando una vettura per Christjohannes Schreiber, 27 anni, co-fondatore del team insieme al fratello Peter-Conradin.

"Nel 2014 ho avuto modo di correre con una vettura della Casa della losanga. Per me è stato il primo anno in un campionato ufficiale. - ha spiegato Schreiber - È stato proprio mio fratello a spingermi verso il mio impegno nel monomarca Clio. Ho scelto la serie della Fast Lane Promotion per correre in Italia, su delle piste importanti. Lo scorso anno avevo avuto le mie prime esperienze con la Clio di terza generazione, prima di passare a quella nuova. Penso che quest’ultima sia più semplice, ma bisogna adottare anche uno stile di guida più pulito per andare più forte. Quest’anno dovrò innanzitutto imparare bene i tracciati, che sono tutti nuovi per me. Darò il massimo per essere competitivo in ottica 2016, quando l’obiettivo sarà quello di salire sul podio…".

Con l’arrivo del team Schreiber Rennsport sale il numero delle squadre impegnate nel monomarca della Clio Cup Italia, in cui hanno già confermato la propria presenza Composit Motorsport, Essecorse, Lema Racing, MC Motortecnica, Melatini Racing e Rangoni Corse.

condividi
commenti
La Composit annuncia Gryazin, Gioia, Lolli e Pasquali
Articolo precedente

La Composit annuncia Gryazin, Gioia, Lolli e Pasquali

Articolo successivo

La stagione 2015 si chiuderà in notturna ad Adria

La stagione 2015 si chiuderà in notturna ad Adria
Carica i commenti