Bruccoleri in cerca del feeling con la sua Lola

Bruccoleri in cerca del feeling con la sua Lola

Il pilota siciliano si è un pò smarrito dopo l'ottimo pre-campionato

A una sola settimana dalla prova di Erice (TP), il 22 e 23 maggio torna con la 56° Coppa Nissena a Caltanissetta il Campionato Italiano Velocità Montagna. Dopo l'interlocutoria prova trapanese, condizionata da alcuni problemi patiti dalla sua Lola-Zytek di F.3000, per Luigi Bruccoleri, alfiere della scuderia agrigentina Concordia Motorsport, è tempo di rivincite, anche approfittando della seconda cronoscalata “casalinga” consecutiva. L'obiettivo del weekend sarà dunque puntare a un piazzamento tra i top driver del Tricolore, alla caccia di quei punti necessari a scalare le classifiche, generale e di gruppo E2/M (riservata alle monoposto), nelle quali il giovane pilota di Favara si trova rispettivamente in quinta e terza posizione dopo le prime due prove di CIVM. "Per la Coppa Nissena – dichiara Luigi – dovremmo tornare a posto. In questi giorni abbiamo lavorato sulla vettura anche in pista per cercare di capire che cosa fosse successo a Erice e mettere a punto qualche nuovo assetto. Dai dati raccolti sembra che il sottosterzo e la bassa motricità patiti domenica scorsa possano essere ricondotti al tipo di mescola utilizzata per quanto riguarda gli pneumatici. Per questo torneremo alla tipologia di coperture che avevamo portato nelle gare precedenti. Per il resto, Caltanissetta è una cronoscalata molto veloce, caratteristica positiva per una vettura come la nostra, dove tra l'altro, nel 2007, ho fatto il mio debutto proprio su una F.3000. Il tracciato mi piace e mi ci sono sempre trovato bene. I presupposti per fare bene, insomma, non mancano. Io sono fiducioso e mi sento pronto alla sfida”.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIVM
Piloti Luigi Bruccoleri
Articolo di tipo Ultime notizie