Isolani ancora al top con autorità tra le GT

Isolani ancora al top con autorità tra le GT

Con la sua Ferrari 575 GTC ha stampato il nuovo record di classe della Coppa Nissena

Una vittoria annunciata, una vittoria sofferta. Leo Isolani su Ferrari 575 GTC - Acca Software si impone con autorità alla 56° Coppa Nissena di Caltanissetta, segnando anche il nuovo record per quanto riguarda il gruppo GT. La Ferrari di Isolani è data dai più come favorita per il successo finale, alla vigilia di una gara caratterizzata da uno dei percorsi più belli e impegnativi di tutto il Campionato Italiano Velocità Montagna. Ma la dea bendata questa volta non sorride all'anconetano, ostacolando le ambizioni di vittoria già dalla prima manche di prove ufficiali di sabato: la rottura dell'alberino primario del cambio ferma Isolani a metà tracciato. Nel frattempo gli altri piloti Isolani Racing Team sono già saliti, completando regolarmente la loro prova. Giacomo Fiertler prenota il podio dimostrando già alla seconda gara un buon affiatamento con la Ferrari 360 NGT dell'Isolani Racing Team: suo il miglior tempo in GT2. Alessia Sinatra combatte contro un fastidioso mal di denti e un vistoso gonfiore alla guancia sinistra che la perseguita fin dal mercoledì precedente la gara. "Stringe i denti" e conclude la sua prima salita precedendo la compagna di team Elena Croce. Le due pilotine proseguono il cammino di affiatamento con le rispettive Ferrari F430 Challenge, supportate da una nutrita schiera di tifosi, sempre molto calorosi in terra siciliana. Si va al secondo impegno della giornata, mentre i ragazzi del team si gettano a capofitto per risolvere l'inconveniente tecnico che blocca al paddock la Ferrari 575 GTC di Leo Isolani, costretto in questo modo a rinunciare alle prove ufficiali. Alessia Sinatra è la prima a prendere caparbiamente il via nonostante il gonfiore, in via di riassorbimento. Conclude la sua salita e ripara subito in albergo a riposare e prepararsi al meglio per la gara di domenica. Elena Croce migliora di quasi 5 secondi e comincia a prendere confidenza con le velocità elevate della Coppa Nissena e della Ferrari F430 Challenge. Giacomo Fiertler prova diverse traiettorie e abbassa di 2 secondi il suo chrono del mattino, mantenendo la leadership "virtuale" in classe GT2. Nel frattempo, al paddock di Capodarso si continua a lavorare alla Ferrari di Isolani, mentre nel quartier generale di Castelfidardo Lucia Capannari e Davide Strologo, guidati dalla D.S. Manuela Mascoli, organizzano la spedizione del prezioso ricambio. Sabato sera all'hospitality Isolani Racing Team c'è tutto il tempo per festeggiare il 15° Compleanno della "mascotte" Giorgia Giovannelli, mentre con un volo preso "al volo", Davide raggiunge il team in Sicilia arrivando al paddock verso le 22:20. Daniele Boccati, Carlo Polidori, Gerardo Stivi e Francesco Di Bari riprendono subito il lavoro sulla vettura di Isolani. Pochi minuti prima della mezzanotte, il canto del 12 cilindri risveglia la vallata e il paddock della Coppa Nissena: la Ferrari 575 GTC di Isolani è nuovamente al top. Domenica mattina il nervosismo è palpabile: Leo Isolani non ha potuto disputare regolarmente le sue due manche di prova, ma la concentrazione del pilota anconetano è ai massimi livelli. Alessia Sinatra conclude la sua prima manche migliorando di 7 secondi il miglior chrono del sabato. Elena Croce si impegna al massimo e si piazza subito dietro la compagna di squadra, il suo progresso rispetto a sabato è di ben 8 secondi. Giacomo Fiertler pone le basi per il successo in GT2 con un buon 2'29"29. La partenza di Leo Isolani è perfetta, i primi intertempi danno ragione alla sua tenacia e con un ottimo 2'15"80 conquista la prima manche GT. Nuovo record di gruppo quindi, ma un solo secondo di vantaggio sulla Lamborghini 4x4 giunta alle spalle. La pausa fra prima e seconda manche è molto calda, non tanto per il meteo caratterizzato da sole, cielo sereno e una brezza insistente, quanto da valutazioni tecniche e tensione mai allentata in vista dell'impegno conclusivo. Nuvole minacciose cominciano a presentarsi mentre iniziano le partenze del gruppo GT, ma fortunatamente la pioggia non arriva. Alessia Sinatra parte a testa bassa, rosicchiando altri 4 secondi e mezzo alla manche del mattino. La manche di Elena Croce è rovinata da un commissario di percorso che attraversa la strada davanti la sua Ferrari F430 Challenge, proprio mentre l'udinese si immette in una "S" molto veloce nella prima parte del tracciato. Frenata improvvisa con variazione di traiettoria e concentrazione falsata fino al traguardo caratterizzano in negativo la gara di Elena. Giacomo Fiertler conclude la sua seconda manche con un miglioramento di quasi un secondo, sigillando il primato in GT2. E' il momento di Leo Isolani, pochi attimi prima della partenza giunge allo start la comunicazione del tempo registrato dalla Lamborghini 4x4: 20 centesimi di secondo il miglioramento rispetto alla prima manche. Isolani si scatena e con una prestazione che ha dell'incredibile abbassa il suo primo chrono e il record GT di oltre due secondi: 2'13"40 lo scratch che consegna nelle mani di Leo e di tutto l'Isolani Racing Team una vittoria quanto mai sofferta e meritata. Al paddock si festeggia alla grande, dopo la Monte Erice la trasferta siciliana si conclude con una Coppa Nissena magistrale: vittoria di gruppo GT e classe GT1 per Leo Isolani, Vittoria in GT2 e 3° gradino del podio GT per Giacomo Fiertler, 3° gradino del podio GT4 e 2° della Coppa Dame per Alessia Sinatra, 3° gradino del podio Coppa Dame per la sfortunata Elena Croce. Prossimo appuntamento con il Campionato Italiano Velocità Montagna 2010 in Puglia con la 53° Coppa Selva di Fasano, prevista per il 5/6 Giugno. Ma l'attività dell'Isolani Racing Team non conosce sosta: domani uomini e mezzi imbarcheranno alla volta di Reggio Calabria per partecipare al 5° Arcobaleno Motor Show dello Stretto, una manifestazione molto importante e seguita in tutto il Sud Italia.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIVM
Piloti Leonardo Isolani
Articolo di tipo Ultime notizie