Davide Stirpe campione grazie alla doppietta di Vallelunga

La contesa per la vittoria e per il tricolore si è risolta solamente negli ultimi metri della seconda gara sul tracciato capitolino, al termine di un duello entusiasmante con il rivale Ilario Dionisi.

Davide Stirpe campione grazie alla doppietta di Vallelunga

La festa è stata tutta per Davide Stirpe nella Supersport 600 dell'ELF CIV. Il portacolori della Extrem Racing Service ha firmato una grande doppietta a Vallelunga e in questo modo si è portato a casa anche il titolo, battendo un Ilario Dionisi che le ha provate tutte fino alla fine per contrastarlo.

"La nostra tenacia, - ha dichiarato Davide - costanza e anche ignoranza nel crederci durante tutto l’anno quando eravamo ancora molto dietro in classifica, ha pagato. Questo titolo davvero è per loro, per il Team Extreme, che ci ha messo l’anima per darmi sempre una moto al meglio. E poi ringrazio tutti, la mia ragazza, la mia famiglia, e tutti quelli che hanno creduto in me. Oggi a Vallelunga siamo stati noi i primi, siamo noi i Campioni!".

Gara 1

Il sabato di Vallelunga ha incoronato Davide Stirpe. Il pilota MV Agusta Extreme Racing Service è riuscito a portare a casa una vittoria che pesa tantissimo in ottica campionato, e che gli ha permesso di agguantare la vetta della classifica generale. Una vittoria arrivata dopo una battaglia con Nicola Morrentino (Renzi Corse Kawasaki), in testa per la prima parte della gara, ma secondo al traguardo dopo il romano.

La terza posizione è andata a Marco Malone, apparso in gran forma sul circuito di Vallelunga. Dietro di loro hanno chiuso nell’ordine Marco Bussolotti, Massimo Roccoli (Full Moto SC MV Agusta) autore del nuovo best lap di 1’39.762 e l’altro alfiere Gas Racing Team Yamaha: Lorenzo Gabellini. 7° Anthony West con Noriyuki Haga 10°. Nono in gara, Ilario Dionisi (MV Agusta Ellan Vannin), attardato da un problema al motore.

Gara 2

La SS600 ci ha regalato una delle battaglie più belle dell’anno. Un duello senza precedenti quello andato in scena tra le MV Agusta di Davide Stirpe e Ilario Dionisi. Un battaglia dove Ilario Dionisi (Ellan Vannin) ha provato fino all’ultimo a rimediare alla sfortuna di ieri, a quel guasto tecnico che lo ha estromesso dalle posizioni che contano. Alla fine però, dopo un gran soprasso all’esterno e un’ultima parte di gara condotta tutta al comando, è stato Davide Stirpe (Extreme Racing Service) a laurearsi Campione Italiano SS600, con una doppietta nella sua Vallelunga.

Terza posizione per Marco Malone (Team Green Speed Kawasaki) che ha bissato il podio di ieri e si conferma pilota da tenere d’occhio. Quarta posizione per Lorenzo Gabellini (Gas Racing Team Yamaha) altro protagonista della stagione insieme al compagno di team Marco Bussolotti, 6° in gara con Roccoli 5° (Full Moto SC MV Agusta).

La classifica finale del campionato

La classifica di Campionato vede Stirpe primo con 198 p., seguito da Dionisi a 193 p. con Bussolotti a 170. La classifica costruttori vede quindi la MV Agusta prima con 265 p. seguita da Yamaha a 219 p. e Kawasaki a 190 p.

condividi
commenti
Haga, West e Fabrizio wild card nel round di Vallelunga del CIV!
Articolo precedente

Haga, West e Fabrizio wild card nel round di Vallelunga del CIV!

Articolo successivo

Sabatucci e Carusi chiudono in bellezza a Vallelunga nella 300

Sabatucci e Carusi chiudono in bellezza a Vallelunga nella 300
Carica i commenti