Caricasulo: "Questo titolo era il nostro obiettivo"

Caricasulo: "Questo titolo era il nostro obiettivo"

Il portacolori dell'Evan Bros SMA Racing ha avuto la meglio su tanti piloti più esperti di lui

Il giovane talento ravennate Federico Caricasulo, cresciuto sportivamente all' interno dei trofei promossi da "Honda Italia", ha messo in campo dei numeri importanti in questo anno che lo ha visto trionfare nella categoria Supersport. Non è stato certamente un anno semplice per i romagnoli nati e cresciuti nella "terra de mutor" del team "Evan Bros SMA Racing", il cambio di regolamento mischia le carte e si deve iniziare tutto da capo per ottimizzare una Honda che test dopo test giunge alla prima prova del CIV al Mugello lo scorso aprile.

Prima gara di campionato... diamo uno sguardo agli iscritti... Massimo Roccoli su Mv Agusta, Stefano Cruciani su Kawasaki e Diego Giugovaz su Honda, etc...etc..(la cui somma dei titoli iridati più le partecipazioni mondiali è davvero imbarazzante - ndr) poi il ragazzino terribile di Ravenna... verrebbe spontaneo pensare... e adesso?! Ma Federico ed i ragazzi targati "Evan Bros SMA Racing" non si scompongono minimamente e, pronti via... arriva la prima vittoria nella gara di apertura.

Poi nei seguenti appuntamenti si battaglia per le prime posizioni ed il vincitore di gara in molte occasioni risulta differente (almeno fino a metà stagione - ndr), ed anche in queste condizioni il pacchetto Caricasulo-"Evan Bros SMA Racing" si distingue per versatilità nelle differenti condizioni che si presentano, concretezza ed affidabilità per la scia di 2° posti e podi accumulati, che li proiettano all' ultima prova di campionato lo scorso week-end al Mugello ancora una volta "Leader" di campionato.

Quando il meteo gioca brutti scherzi... un continuo alternarsi di insistenti pioggie e rapide schiarite con temperature al di sopra della media stagionale complicano le prove, ma sulla griglia di partenza ritroviamo comunque i ragazzi con base Ravenna in prima fila e l' obiettivo di concludere il week-end nel migliore dei modi. Il campionato si è deciso al foto finish a vantaggio di Caricasulo per 2 lunghezze sugli inseguitori, tagliando l' ultimo traguardo della stagione 2014 consapevole di avere controllato efficacemente la situazione anche in questa occasione.

Incredibile la costanza di rendimento di questa squadra che ovunque e comunque riesce a mettere in pista una motocicletta efficacemente settata con cui il pilota dimostra avere un feeling straordinario e completano assieme una stagione da manuale, sempre veloci, sempre attenti, sempre costanti in cima alle classifiche, quando è possibile vincono la gara e quando si rendono conto che non è possibile andare oltre il podio raccolgono punti, tutto questo senza mai commettere errori di nessun genere.

Federico ha dimostrato una sicurezza in se stesso e nelle proprie capacità davvero rara, una freddezza da veterano che lo ha reso "Campione d' Italia" al confronto con piloti plurititolati che hanno svolto ardentemente il loro compito nell' ostacolarlo costantemente e lealmente in tutte le occasioni.

I complimenti arrivano da tutti gli addetti ai lavori e dai tifosi giunti in forze sul circuito del Mugello per acclamare il loro campione.

Il neo campione ravennate Federico Caricasulo commenta il successo: "Questo titolo era il nostro obiettivo, la vittoria nella gara d' apertura al Mugello mi ha reso consapevole del nostro potenziale. Abbiamo meritato il titolo nazionale, il lavoro del team "Evan Bros SMA Racing" ha permesso alla mia Honda CBR di "volare" i miei 4 tecnici sono dei maghi".

La dirigenza del team "Evan Bros SMA Racing", il team manager Fabio Evangelista commenta: "Siamo molto felici per questo risultato che abbiamo ottenuto con molta passione e dedizione" ad inizio stagione Federico Caricasulo commentava così l' ennesimo progetto vincente dei fratelli Evangelisti: "Da alcuni anni seguo il lavoro della squadra ed ora finalmente ne entro a far parte. È una grande fortuna avere a disposizione un team che lavora con tanta passione e che condivide la voglia di vincere e migliorarsi sempre. Il progetto messo in campo dal "Evan Bros SMA Racing" è sicuramente un aiuto per i ragazzi che intraprendono questo bellissimo sport".

Il Presidente della SMA Racing di Imola, Fabbi Stelio indica Caricasulo come una giovane promessa del motociclicmo italiano: "Federico è un talento naturale, un combattente nato, è veloce in tutte le condizioni, non commette errori e sa riconoscere quando è possibile raccogliere la vittoria o quando è importante mettere da parte punti, è un pilota completo e lo ha dimostrato con la grinta e la determinazione che lo contraddisitingue, sono certo sentiremo ancora parlare di questo ragazzo, è solo agli inizi della carriera del pilota professionista ma non ci sono dubbi in merito".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIV Supersport
Piloti Federico Caricasulo
Articolo di tipo Ultime notizie