GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
48 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
70 giorni
WSBK
28 feb
-
01 mar
Evento concluso
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
13 giorni
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Shakedown in
13 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
18 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
13 giorni
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
34 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
PL1 in
20 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
62 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
118 giorni

Pirro cade in Gara 1 ma si rialza alla grande e ritrova vittoria e leadership a Misano

condividi
commenti
Pirro cade in Gara 1 ma si rialza alla grande e ritrova vittoria e leadership a Misano
Di:
30 lug 2018, 04:05

Il campione in carica è riuscito a mettere fine ad un periodo negativo, riuscendo a piegare Zanetti nel finale in gara 2. Ora il campionato è apertissimo con questi due e Ferrari racchiusi in appena sei punti.

Ombrelline in griglia di partenza
Podio Gara 1
Michele Pirro, Barni Racing
Lorenzo Zanetti, Motocorsa Racing
Michele Pirro, Barni Racing

Il Re sembra deciso a tornare sul trono. Non è bastata una caduta in Gara 1 a Misano per togliere a Michele Pirro la leadership della Superbike Tricolore. Il campione in carica del Barni Racing Team si è infatti rifatto nella seconda manche, dopo il successo di Lorenzo Zanetti in quella del sabato. Ora però la situazione è davvero apertissima, con i primi tre racchiusi in appena 6 punti (secondo c'è sempre Matteo Ferrari).

Gara 1

Trionfo in SBK per Lorenzo Zanetti. Il pilota Ducati Motocorsa ha ottenuto la seconda vittoria in questo 2018, con oltre quattro secondi di distacco dai suoi avversari, guidando al meglio delle sue possibilità e dimostrando che dopo Imola la crescita sua e del team prosegue.

Seconda posizione per la BMW di Roberto Tamburini, all’ELF CIV SBK come wild card con il podio chiuso da Luca Vitali (DMR Racing BMW), anche lui di nuovo nelle posizioni che contano dopo il terzo posto di Imola. Grande lotta per il quarto e quinto posto tra Riccardo Russo e Matteo Ferrari, con l’alfiere Motocorsa che è riuscito a chiudere davanti al pilota Barni Racing Ducati.

Colpo di scena nelle fasi iniziali di gara, perché Michele Pirro è stato costretto ad abbandonare la gara a causa di una caduta.

Gara 2

Pirro torna alla vittoria. L’alfiere Ducati Barni Racing, dopo le difficoltà delle ultime manche è tornato a trionfare in una gara dove il tester Ducati è stato a lungo in scia a Lorenzo Zanetti, aspettando il momento migliore per andare al comando e dimostrando di avere il passo giusto per tornare sul primo gradino del podio.

Seconda posizione per Lorenzo Zanetti (Ducati Motocorsa) bravo a crederci fino all’ultimo, salvo poi doversi arrendere al ritmo del Campione in carica. Terza posizione ancora per la BMW di Roberto Tamburini, wild card all’ELF CIV.

In classifica generale Pirro riprende il comando con 145 p. seguito da Ferrari a 142 p. (6° in gara) con Zanetti terzo a 139 p.

Articolo successivo
Il CIV riaccende i motori a Misano per il quarto appuntamento stagionale

Articolo precedente

Il CIV riaccende i motori a Misano per il quarto appuntamento stagionale

Articolo successivo

Dopo la pausa estiva, il CIV torna al Mugello per il quinto round con tutti i titolo ancora in palio

Dopo la pausa estiva, il CIV torna al Mugello per il quinto round con tutti i titolo ancora in palio
Carica i commenti