Conclusa la tre giorni di test del CIV a Misano

Conclusa la tre giorni di test del CIV a Misano

Tutti i protagonisti più attesi non hanno deluso le aspettative. Cresce l'attesa per la prima stagionale

Si sono conclusi oggi i tre giorni di test ufficiali del Campionato Italiano Velocità sul circuito di Misano Adriatico.

I piloti hanno sfruttato al meglio la giornata di prove per affinare la messa a punto delle moto in vista della prima gara e si sono iniziati a delineare i primi valori in campo. Nella Superbike il campione in carica Ivan Goi dovrà vedersela con Michele Pirro e con gli altri piloti di riferimento della categoria come Alex Polita, Jeremy Guarnoni e Federico Sandi.

Nella Supersport la lotta si preannuncia tra Massimo Roccoli, Stefano Cruciani e Diego Giugovaz, rispettivamente secondo, terzo e quarto lo scorso anno. In Moto3 invece i “veterani” Anthony Groppy e Walter Sulis si sono confrontati con i debuttanti Bruno Ieraci, Dennis Foggia e Kevin Sabatucci, in attesa di Marco Bezzecchi, impegnato questo weekend con il Team Italia in Qatar.

I tre giorni di test sono stati fondamentali per i giovanissimi della PreMoto3, a partire dagli esordienti che hanno preso confidenza con le nuove moto.

Nel corso del turno pomeridiano della Sport, il ventinovenne Mirco Modesti è incappato in un incidente all’uscita della curva 16. Immediatamente soccorso dal personale di pista e dallo staff del centro medico, il pilota, cosciente, è stato trasferito in elicottero all’ospedale Bufalini di Cesena per ulteriori accertamenti.

Dopo la conclusione dei test, l’appuntamento con i round 1 e 2 del CIV 2015 è per il 25-26 aprile sempre al Misano World Circuit.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIV Superbike
Articolo di tipo Ultime notizie