Morosi vince al Mugello, ma non basta per il titolo della 250 4T. Nella 125 2T Bianchi è il nuovo leader

condividi
commenti
Morosi vince al Mugello, ma non basta per il titolo della 250 4T. Nella 125 2T Bianchi è il nuovo leader
Redazione
Di: Redazione
23 set 2018, 15:35

Morosi si è imposto nella prima frazione, ma il successo di Boncinelli nella seconda ha annullato il suo primo match point. Una bella doppietta e le disavventure di Hosciuc hanno cambiato volto alla classifica della 125 2T.

Andrea Natali, RMU VR46 Riders Academy
Veijer Collin, Junior Challenge Racing Speed Up

Gara 1

Gara combattutissima anche tra i giovanissimi della Premoto3, con Alessandro Morosi (Full Moto Squadra Corse RMU) che dopo aver ottenuto la pole, nonostante non fosse al meglio fisicamente a causa di una caduta nelle prove del mattino, è riuscito a trionfare nella volata finale davanti a Joel Kelso, primo podio per lui, e Gabriele Mastroluca (Kuja Racing Beon).

Nella 125 2T è stato Filippo Bianchi a portarsi a casa la vittoria. Il pilota parte del progetto Talenti Azzurri FMI è riuscito a vincere davanti a Mirko Gennai e al rivale di questa stagione: Jacopo Hosciuc.

La gara è ripartita dopo essere stata interrotta per una bandiera rossa esposta a seguito di un incidente in partenza tra Devis Bergamini e Mattia Rato.

Gara 2

Gara tiratissima in Premoto3, con la grande vittoria, arrivata solo al fotofinish, firmata da Matteo Boncinelli. Il pilota RMU VR46 Riders Academy ha messo in mostra una grande prova, tenendo a bada i suoi rivali e trionfando grazie ad una zampata finale.

Seconda posizione per Alessandro Morosi (Full Moto Squadra Corse RMU) che si vede così annullato il suo primo match point per la conquista del titolo. Ancora podio invece per Joel Kelso (JDS Moto RMU). In classifica generale quindi Morosi resta leader con 166 p. davanti a Boncinelli (128 p.) con Surra terzo a 112 p. (7° oggi in gara).

Nella Premoto3 125 2t doppietta per Filippo Bianchi. Il pilota parte del progetto Talenti Azzurri RMU ha trionfato anche oggi al Mugello riuscendo a stare in scia dei piloti della 250. Dietro di lui seconda posizione per Mirko Gennai che replica anche lui la seconda posizione ottenuta ieri con Paolo Conte a chiudere il podio. Sfortuna per Hosciuc, fuori per un problema meccanico. In classifica generale Bianchi conquista la leadership a 194 p. davanti a Hosciuc 179 p. con Gennai a 120 p.

 

Prossimo articolo CIV PreMoto3
Dopo la pausa estiva, il CIV torna al Mugello per il quinto round con tutti i titolo ancora in palio

Articolo precedente

Dopo la pausa estiva, il CIV torna al Mugello per il quinto round con tutti i titolo ancora in palio

Articolo successivo

A Vallelunga è l'ora della verità per il CIV 2018: il gran finale è servito

A Vallelunga è l'ora della verità per il CIV 2018: il gran finale è servito
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie CIV PreMoto3
Evento Mugello: Round 5
Sotto-evento Domenica
Location Mugello
Autore Redazione
Tipo di articolo Gara