Tre giorni di test Rijeka per l'MTR Moto.Gp Team

condividi
commenti
Tre giorni di test Rijeka per l'MTR Moto.Gp Team
Redazione
Di: Redazione
24 mar 2015, 11:35

Di Giannantonio, Fuligni e Del Bianco hanno avuto modo di familiarizzare con le loro nuove Honda

Nuovo look, una serie di migliorie tecniche e un organico ampliato ma compatto sono i punti di forza da cui la squadra campione in carica Moto3 conta di ripartire. Il Campionato Italiano Velocità scatterà ufficialmente solo a fine aprile ma a riaccendere i motori della compagine guidata dal Team Manager ticinese Marco Tresoldi sono stati i test privati svolti la scorsa settimana sul tracciato croato di Rijeka.

Una tre giorni di prove che ha consentito ai tre portacolori – Fabio Di Giannantonio, Filippo Fuligni e Alessandro Del Bianco – di prendere contatto per la prima volta con le nuove Honda in configurazione 2015. La prima uscita stagionale si è rivelata utile, oltre che per accrescere la confidenza con il nuovo mezzo, anche per integrare piloti e squadra, che per la nuova stagione agonistica si presenterà ai nastri di partenza con la denominazione di MTR Moto.Gp Team e una struttura completamente rinnovata.

L’obiettivo principale per questo primo step dopo la lunga pausa era quello di verificare le evoluzioni tecniche portate avanti in inverno e continuare a sviluppare la messa a punto delle moto. In questo senso, i test andati in scena presso l’Automotodrom Grnobnik non possono che essere archiviati che con un bilancio estremamente positivo: la squadra è riuscita a completare una buona mole di lavoro, identificando alcune soluzioni interessanti e raccogliendo dati fondamentali che rappresentano un’ottima base di partenza in previsione dei test collettivi in programma questo dal 27 al 29 marzo presso il Misano World Circuit “Marco Simoncelli”.

Buone sensazioni confermate da tutti e tre i piloti, apparsi subito a loro agio con le nuove moto e soddisfatti della sintonia e dell’eccellente feeling instauratosi con i membri del team.

Affinare il livello di preparazione delle moto e misurarsi con il cronometro sarà il prossimo passo del team MTR Moto.Gp, con l’équipe al gran completo che si ritroverà a partire da venerdì (prima sessione fissata alle 10:50) sul tracciato romagnolo. Le prove ufficiali pre-season organizzate dal CIV rappresenteranno inoltre la giusta occasione per svelare alcune delle numerose novità apportate sia a livello tecnico che estetico, in attesa del definitivo unveiling.

Marco Tresoldi (Team Manager MTR Moto.Gp Team): "I test sono andati bene, i piloti hanno iniziato a prendere confidenza con le nuove moto visto che era la prima volta per tutti e tre. Era importante provare alcune impostazioni sulla moto, concentrarsi sulla ricerca del miglior set-up e iniziare a fare qualche chilometro per sgrossare la ruggine invernale. Al termine dei tre giorni abbiamo effettuato anche una simulazione di gara, che ci ha lasciati decisamente contenti. Quest'anno abbiamo rivoluzionato tutto: è un team completamente nuovo, sia per quanto riguarda i piloti che i tecnici; per questo è stato importante non soltanto girare in pista ma passare tre giorni tutti insieme per creare il gruppo, conoscerci e trovare la giusta amalgama. Da questo punto di vista sono rimasti tutti soddisfatti. A livello tecnico sono state provate delle nuove evoluzioni, che il team non può ancora svelare".

Alessandro Del Bianco #52: "Sicuramente è stato il test migliore della mia vita. Non tanto per il tempo trascorso in moto, quanto per aver trovato una squadra che sembra realmente una famiglia. Per me è la prima volta in un team vero; non sto nella pelle. A Rijeka ho visto la mia moto ed è stupenda. Non potrei chiedere di meglio. Quest'anno sono sicuro che ci divertiremo".

Fabio Di Giannantonio #21: "Nonostante il vento non ci abbia permesso di girare quanto avessimo voluto, trovo che questi giorni passati insieme ci siano serviti molto soprattutto per iniziare a conoscerci bene, per iniziare ad entrare in sintonia. La squadra è ottima: a casa fa un grande lavoro e quando siamo in pista sono veramente molto professionali. La moto è bellissima, nei giri che abbiamo fatto siamo riusciti a trovare una base abbastanza concreta per iniziare a lavorare nei prossimi test di Misano".

Filippo Fuligni #22: "A Rijeka abbiamo trovato delle condizioni meteo inizialmente non ottimali, eppure mi sono trovato benissimo sia con la squadra che con i miei due nuovi compagni di team. La moto mi piace molto e penso che potremmo ottenere veramente ottimi risultati. Non vedo l'ora che arrivino i test di Misano per risalire in sella e rivedere tutto il team".

Prossimo articolo CIV Moto3
Kymco Oral Racing Team raddoppia con Gabellini

Previous article

Kymco Oral Racing Team raddoppia con Gabellini

Next article

Due Mahindra ufficiali per Bezzecchi e Spiranelli

Due Mahindra ufficiali per Bezzecchi e Spiranelli

Su questo articolo

Serie CIV Moto3
Piloti Fabio Di Giannantonio , Alessandro Del Bianco , Federico Fuligni
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie