WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
Moto3
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
G
Motegi
18 ott
-
20 ott
Moto2
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
G
Motegi
18 ott
-
20 ott
IndyCar
30 ago
-
01 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
FIA F3
05 set
-
08 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
G
Abu Dhabi
28 nov
-
01 dic
Prossimo evento tra
44 giorni
Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
G
Portimao
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
10 giorni
DTM
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
WTCR
13 set
-
15 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
10 giorni

Targa Florio: a Nucita Gara 2, l'assoluta ad Andreucci

condividi
commenti
Targa Florio: a Nucita Gara 2, l'assoluta ad Andreucci
Di:
8 mag 2016, 14:08

Andrea Nucita vince Gara 2 della Targa Florio sulle strade di casa con la Ford Fiesta R5, mentre il risultato assoluto non sfugge a Paolo Andreucci che si aggiudica l'assoluto con due secondi posti con la Peugeot 208 T16.

Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Andrea Nucita, Giuseppe Nucita, Ford Fiesta R R5
Umberto Scandola e Guido d'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motor Sport Italia
Umberto Scandola e Guido d'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motorsport Italia
Giandomenico Basso e Lorenzo Granai, Ford Fiesta R5 LDI, BRC
Simone Tempestini e Marc Banca Ford Fiesta R5 R5,
Salvatore Riolo e Alessandro Floris, Peugeot 208 R5, CST Sport
Marco Runfola, Marco Pollicino, Peugeot 208 R R5

Il copione della Targa Florio non poteva essere scritto meglio: il siciliano Andrea Nucita vince gara 2 con una Ford Fiesta R5 privatissima a 24 anni. Il catanese è uno dei volti nuovi che avanzano che riesce a diventare un profeta in patria, mentre Paolo Andreucci conquista il successo finale nella 100esima edizione del rally siciliano, anche se il toscano di Peugeot Italia ha conquistato "solo" due secondi posti, perché Gara 1 è andata a Giandomenico Basso con la Ford Fiesta R5 a Gas della BRC, ma poi il veneto ha dovuto fare i conti con un problema alla trasmissione che lo ha azzoppato alla domenica.

Questo è il riassunto del terzo appuntamento del Campionato Italiano Rally che si è vissuto in uno scenario splendido per festeggiare i 100 anni della Targa, la gara più antica di casa nostra.

Andrea Nucita, navigato dal fratello sulla Fiesta R5 del team Phoenix, ha dominato la seconda tappa dopo che nella speciale di Campofelice di Roccella 2 di km 14,40 la gara ha preso la sua piega definitiva per sancire l'imprevedibile ed imprevista affermazione del siciliano.

Anche se Nucita ha potuto scrivere una favola sulle strade di casa è Paolo Andreucci che torna a casa con il risultato assoluto in una gara che valeva più delle altre per il punteggio con il coefficiente 1,5. "Ucci" questa volta ha fatto il ragioniere preferendo collezionare due secondi posti evitando un errore che potesse pregiudicare la sua leadership nel campionato tricolore, dal momento che Nucita non è iscritto al CIR.

Se Umberto Scandola non è mai stato in lizza per il successo con la Skoda Fabia R5, ma colleziona due preziosi terzi posio nella classifica generale, Giandomenico Basso con la Fiest alimentata a gas è finito nelle retrovie dopo aver agguantato sabato gara 1. Il veneto della BRC Racing ha accusato un guaio alla trasmissione nella fatidica PS12 e, dopo essere entrato in prova con un ritardo di 10 minuti, pagato con 1'30" di penalità, si è preso anche una tamponata da Vara che lo ha raggiunto mentre procedeva a rilento. 

In quel momento Paolo Andreucci ha capito che non era il caso di cercare rischi inutili perché la Targa Florio si era messa sui binari pià favorevoli per la Peugeot Italia. E così si è verificato il caso, molto osteggiato dalle Case, che a vincere sia stato chi non si è assicurato nemmeno una delle due gare. Il pilota toscano, dall'alto della sua esperienza, si è limitato a controllare la situazione che non poteva essere più funzionale all'equipaggio della 208 T16.

Fuori dal podio Simone Tempestini con la Fiesta R5 gommata Hankook che si è lasciata alle spalle due isolani doc come Riolo e Runfola.

CIR, Targa Florio, 08/05/2016
Classifica gara 2 dopo la PS13
1. Nucita/Nucita - Ford Fiesta R5 – 39’24”9
2. Andreucci/Andreussi - Peugeot 208 T16 – 8”5 
3. Scandola/D'Amore - Skoda Fabia R5 - +32”7
4. Tempestini/Pulpea - Ford Fiesta R5 - +1’14"2
5. Riolo/Alduina – Peugeot 208 T16 - +1’17"7
6. Runfola-Pollicino – Peugeot 208 R5- +1’38”4
7. Baccega/Menchini - Ford Fiesta R5 - +1’53"3
8. Rusce/Farnocchia – Ford Fiesta R5 - +1’56”4
9. “Ciava”/Michi – Citroen DS3 R5 - +2’06”3.

Articolo successivo
Il personaggio Peugeot - Anna Andreussi: ancora una volta la scelta di gomme è stata perfetta!

Articolo precedente

Il personaggio Peugeot - Anna Andreussi: ancora una volta la scelta di gomme è stata perfetta!

Articolo successivo

Basso: "Bel successo in Gara 1, ma che peccato il ritiro in Gara 2..."

Basso: "Bel successo in Gara 1, ma che peccato il ritiro in Gara 2..."
Carica i commenti