Suzuki Rally Trophy, PS 5: Goldoni è proprio un... Diavolo

condividi
commenti
Suzuki Rally Trophy, PS 5: Goldoni è proprio un... Diavolo
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
13 ott 2018, 00:12

La classifica non subisce scossoni dopo la disputa della seconda speciale di giornata: il piemontese continua lo score di successi davanti a Stefano Martinelli e Giorgio Cogni. Andrea Scalzotto che era dato per disperso da cronometristi è regolarmente in gara.

La Suzuki ha forse trovato un nuovo talento? Al Rally Due Valli se lo cominciano a domandare in molti visto che Simone Goldoni è veloce come un... Diavolo. Il piemontese, che alterna da tre anni qualche apparizione nei rally quando l'attività di maestro di sci glielo consente, sta imprimendo un ritmo davvero infernale agli altri protagonisti del Suzuki Rally Trophy: nella speciale denominata  "Cà del Diaolo 1" di 21,33 km ha collezionato il quarto successo di fila con la Swift 1.0 Boosterjet e allungando su Stefano Martinelli visto che il distacco del leader del monomarca Suzuki è cresciuto a 8"5.

Goldoni riesce a mantenere un ritmo impressionante senza commettere mai errori, mentre gli altri sono costretti ad alzare il ritmo nel tentativo di stargli attaccato. Stefano Martinelli gioca la sua partita sull'attesa e diventa sempre più chiaro che sono questi due pretendenti a giocarsi il successo fra le piccole Suzuki, con Giorgio Cogni terzo davanti a Fabio Poggio.

Prosegue il momento difficile di Marca Caldani, mentre era sparito dal cronometraggio Andrea Scalzotto che è regolarmente in gara al 44esimo posto assoluto e sesto fra le Suzuki. Allarme rientrato...

Gli equipaggi Suzuki adesso andranno al riordino di Badia Calavena prima di intraprendere la speciale 6 "Santissima Trinità 1".

La classifica dopo PS5

Pos. Equipaggio Team Vettura Tempo
1 Goldoni-Garella WRT Winners Rally Team Suzuki Swift RSTB 1.0 1.00'11"7
2 Martinelli – Baldacci G.R. Motorsport Suzuki Swift R1B a 12"9
3 Cogni – Zanni Meteco Corse Suzuki Swift RSTB 1.0 a 29"7
4 Rivia –Guglielmetti A.S.D. Versilia Suzuki Swift R1B a 36"5
5 Poggio – Cavallotto A.S.D. Alma Racing Suzuki Swiftt RSTB 1.0 a 40"4
6 Scalzotto - Andrian Funny Team Suzuki Swift R1B a 1'30"6
7 Denaro – Corradini CST Sport Suzuki Swift R1B a 2'40"5
8 Caldani – D’Alessandro La Superba S.S.D. Suzuki Swift RSTB 1.0 a 3'31"20
Prossimo articolo CIR
Suzuki Rally Trophy, PS 6: Rivia sale al terzo posto e scavalca Cogni

Articolo precedente

Suzuki Rally Trophy, PS 6: Rivia sale al terzo posto e scavalca Cogni

Articolo successivo

Due Valli, PS6: la firma è sempre quella di Rossetti. Secondo tempo per Scandola, ritiro per Scattolon

Due Valli, PS6: la firma è sempre quella di Rossetti. Secondo tempo per Scandola, ritiro per Scattolon
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie CIR
Evento Rally Due Valli
Sotto-evento Giorno 2
Autore Franco Nugnes
Tipo di articolo Prova speciale