Suzuki Rally Cup: Goldoni-Macori vincono anche al Rallye Sanremo

Il secondo atto del monomarca di Suzuki Italia è andato in scena sugli asfalti liguri, con affermazione dell'aostano davanti a Fichera e Poggio. Amaro ritiro per i velocissimi Iani e Puliani.

Suzuki Rally Cup: Goldoni-Macori vincono anche al Rallye Sanremo

Sfide entusiasmanti su fondi bagnati, come da pronostici, per le Swift R1 del trofeo di Suzuki Italia, alla 68a Edizione del Rallye Sanremo.

Otto le sfide cronometrate che, lungo i percorsi di Bajardo, San Bartolomeo, Colle d’Oggia e Vignai e attraverso gran finale sulla lunga “Cesio – Carpasio” hanno messo alla prova gli assetti e le vetture dei concorrenti.

Il successo finale e la seconda affermazione stagionale sono stati entrambi conferiti a Simone Goldoni ed Eric Macori. L’aostano, pilota della nuova versione ibrida già nell’edizione 2020, è stato protagonista di una bella gara che lo ha proiettato sempre più in cima alla classifica del Suzuki Rally Cup, con 54 punti.

“Una bellissima vittoria, siamo molto contenti, soprattutto in ottica trofeo, anche se devo ammettere che Igor ci stava dando del filo da torcere.” Queste le parole del vincitore all’arrivo del Rallye Sanremo: “Per quanto riguarda la nostra gara, abbiamo avuto un piccolo inconveniente con il motore, poi risolto e, sull’ultimo giro di prove ce l’abbiamo messa davvero tutta e ci siamo riscattati!”

Insoddisfatto il giovane e sempre veloce Igor Iani, navigato da Nicola Puliani, a bordo di Swift Sport Hybrid della Asd New Turbomark Rally Team.

Il piemontese è stato davanti fino alla quarta prova, aggiudicandosi anche la prova numero 3, valida come power stage del monomarca giapponese; ma proprio nel momento in cui sovrastava la classifica del Sanremo è incappato in un’uscita di strada che l’ha costretto ad abbandonare la gara, lasciando il via libera agli altri equipaggi.

Il siciliano Giorgio Fichera, anche lui a bordo della versione ibrida di Swift Sport della Meteco Corse, navigato da Alessandro Mazzocchi, è stato autore di una bella rimonta dalla 13esima posizione iniziale fino al secondo posto assoluto, a 25’’5 dal vincitore. Il siciliano, insieme ad Alessandro Mazzocchi, si trova adesso, ad otto distanze da Goldoni.

Giorgio Fichera all’arrivo del Rallye: “Abbiamo lavorato molto per recuperare, poi ho gestito e mantenuto la posizione, conquistando secondi importanti che ci hanno portato a questo risultato finale. Tre Hybrid sul podio finale, direi che è una bella soddisfazione!”

Il terzo gradino del podio va all’equipaggio Fabio Poggio-Valentina Briano, sulla Swift della A.S.D.Alma Racing. “Condizioni di guida difficili, visto il maltempo” ha dichiarato il pilota locale: “ma abbiamo trovato il giusto ritmo fino al traguardo, senza commettere inutili errori e quindi siamo qui!”

Quarta piazza, prima al Ciocco e poi al Sanremo per Andrea Scalzotto. Il vicentino è stato il vincitore in prova d’apertura al rallye Sanremo, insieme a Mattias Conci, alla guida di Suzuki Swift 1.6 R1 ed ora si trova appaiato con Poggio, nel trofeo, con 28 punti.

A seguire, la Suzuki Swift 1.6 R1 di Roberto Pellè. Aspettando di vederlo alla guida della nuova ibrida, previsto per il Targa Florio, il trentino con Giulia Luraschi alle note, è riuscito ad occupare la quinta posizione. Dietro spicca la Racing start di Ivan Cominelli e Roberto Crivellaro. La loro Swift 1.0 Boosterjet non solo è la migliore in gara, tra le Racing start griffate Suzuki, ma porta il ticinese alla vittoria in classe RS nel tricolore.

Punti importanti per il trofeo sono stati colti poi dagli altri equipaggi del Suzuki Rally Cup: Sergio Denaro con De Paoli, anche lui alla guida di Swift Sport, Claudio Vallino con Maurizio Vitali sulla 1.0 Boosterjet e Marco Longo con Roberto Rivia, altra R1 Sport, occupano le posizioni che completano la top ten che si chiude con l’altro giovane del gruppo Alessandro Forneris navigato da Vincenzo Torricelli.
L’appuntamento con la Suzuki Rally Cup e i suoi protagonisti si rinnova per la 104^ Targa Florio, in programma per il weekend del 9-10 maggio.

CLASSIFICA SUZUKI RALLY CUP – RALLYE SANREMO: 1.Goldoni - Macori (Suzuki Swift Sport Hybrid) in 1:10'52.9;2.Fichera - Mazzocchi (Suzuki Swift Sport Hybrid)+25.5;3.Poggio - Briano (Suzuki Swift Sport Hybrid) +1'02.9;4.Scalzotto-Conci (Suzuki Swift Sport) +1'49.2; 5.Pelle' - Luraschi (Suzuki Swift Sport)+1'59.5; 6.Cominelli - Crivellaro (Suzuki Swift 1.0 Boosterjet) + 2'21.9; 7.Denaro - De Paoli (Suzuki Swift Sport)+2'33.2; 8. Vallino - Vitali (Suzuki Swift 1.0 Boosterjet) +3'01.0; 9. Longo - Riva (Suzuki Swift Sport) +3'47.1;10. Forneris - Torricelli (Suzuki Swift Sport)+4'06.4

CLASSIFICA SUZUKI RALLY CUP DOPO ROUND 2: Goldoni Simone 54 pt; 2. Fichera Giorgio 46 pt; 3.Scalzotto Andrea 28 pt; 4.Poggio Fabio 28 pt; 4.Iani Igor 22 pt; 5.Cominelli Ivan 20 pt; 6. Pelle' Roberto 15 pt; 7. Bertini Davide 9 pt; 8. Longo Marco 14 pt; 9. Bertini Davide 9 pt.

Simone Goldoni, Eric Macori, Emmetre Racing, Suzuki Motorsport, Suzuki Swift Sport Hybrid
Simone Goldoni, Eric Macori, Emmetre Racing, Suzuki Motorsport, Suzuki Swift Sport Hybrid
1/4

Foto di: ACI Sport

Simone Goldoni, Eric Macori, Emmetre Racing, Suzuki Motorsport, Suzuki Swift Sport Hybrid
Simone Goldoni, Eric Macori, Emmetre Racing, Suzuki Motorsport, Suzuki Swift Sport Hybrid
2/4

Foto di: ACI Sport

Simone Goldoni, Eric Macori, Emmetre Racing, Suzuki Motorsport, Suzuki Swift Sport Hybrid
Simone Goldoni, Eric Macori, Emmetre Racing, Suzuki Motorsport, Suzuki Swift Sport Hybrid
3/4

Foto di: ACI Sport

Simone Goldoni, Eric Macori, Emmetre Racing, Suzuki Motorsport, Suzuki Swift Sport Hybrid
Simone Goldoni, Eric Macori, Emmetre Racing, Suzuki Motorsport, Suzuki Swift Sport Hybrid
4/4

Foto di: ACI Sport

condividi
commenti
Ricognizione pirata, Rusce mente ai Carabinieri: licenza sospesa!
Articolo precedente

Ricognizione pirata, Rusce mente ai Carabinieri: licenza sospesa!

Articolo successivo

ACI Rally Italia Talent: nel weekend tutti in pista a Viterbo

ACI Rally Italia Talent: nel weekend tutti in pista a Viterbo
Carica i commenti