Roma, PS2: Campedelli suona la sveglia, foratura per Pollara, Panzani si ritira

condividi
commenti
Roma, PS2: Campedelli suona la sveglia, foratura per Pollara, Panzani si ritira
Di: Gabriele Cogni
21 lug 2018, 09:30

Miglior tempo per il portacolori della Orange1 Racing che in una sola prova recupera tutto lo svantaggio accumulato ieri a causa della rottura di un semiasse. Andreucci nuovo leader.

Sulla prima, vera prova speciale del Rally Roma Capitale Simone Campedelli ha messo in campo tutta la sua voglia di riscatto dopo i problemi tecnici che lo hanno rallentato nella prova spettacolo d'apertura: "Abbiamo tutto per vincere, spero che abbiano capito che ci siamo". Il romagnolo ha tirato fuori il massimo dalla sua Ford Fiesta R5 rigorosamente arancione, scrivendo il suo nome più in alto di tutti - anche dei protagonisti del ERC - e recuperando praticamente tutto lo svantaggio accumulato ieri sera dagli avversari del CIR.

Nella generale il 31enne di Cesena soffia ora sul collo di Andreucci e Basso, che lungo i 19,46 km della "Pico-Greci1" hanno fatto segnare un crono identico - peggio di 8"8 rispetto allo scratch di Campedelli. Il toscano di Peugeot è apparso comunque soddisfatto visto che ha dovuto affrontare la PS con un solo passaggio di ricognizione all'attivo - causa le tante verifiche ospedaliere a cui è stato obbligato a sottoporsi (anche durante gli orari di ricognizione) dopo il suo recupero record dall'operazione alle vertebre di lunedì.

Positivo nelle dichiarazioni anche Giandomenico Basso - non iscritto al CIR ma non trasparente ai fini della classifica finale e quindi della assegnazione dei punteggi - che sta via via aumentando il feeling con la Skoda Fabia R5 del team Metior e con la sua nuova navigatrice Moira Lucca.

Più attardato invece Umberto Scandola, che paga ben 14"1 da Campedelli perdendo così la leadership nella generale conquistata sulla prova spettacolo di ieri sera.

Avvio difficile per Marco Pollara, pesantemente rallentato da una foratura alla anteriore destra patita al chilometro 10 della prova. Più sfortunato di lui Luca Panzani: il toscano ha dovuto alzare bandiera bianca sul trasferimento verso Pico a causa della rottura della cinghia della sua Skoda Fabia.

Ora, per avere un panorama completo del CIR bisogna attendere l'ora circa con cui partono i non iscritti all'europeo (che si sta allungando per le sospensioni della prova dovute prima all'uscita di Monteiro e poi a quella di Broz), ad iniziare da Andrea Crugnola, lo scorso anno velocissimo su queste strade.

 

La classifica generale del CIR dopo la PS2:

Pos. Equipaggio Dist.
1. Andreucci-Castiglioni  
2. Basso-Lucca +0"4
3. Campedelli-Canton +0"6
     
     
Prossimo articolo CIR
Il Rally di Roma comincia malissimo: rubate tute e PC ai piloti Saintéloc Racing!

Articolo precedente

Il Rally di Roma comincia malissimo: rubate tute e PC ai piloti Saintéloc Racing!

Articolo successivo

Roma, PS2: gioia per Campedelli, Lukyanuk al comando

Roma, PS2: gioia per Campedelli, Lukyanuk al comando
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie CIR
Evento Rally di Roma Capitale
Sotto-evento Giorno 1
Piloti Simone Campedelli
Autore Gabriele Cogni
Tipo di articolo Prova speciale