Trofeo Peugeot Competition 208 Top 2018
Topic

Trofeo Peugeot Competition 208 Top 2018

Peugeot Top Competition 208: al Rally San Marino la competizione si sposta sullo sterrato

condividi
commenti
Peugeot Top Competition 208: al Rally San Marino la competizione si sposta sullo sterrato
Redazione
Di: Redazione
28 giu 2018, 15:41

Debutto stagionale sullo sterrato al Rally San Marino, da cui ci si aspetta una prima sostanziale verifica dei valori in campo.

Sinora sono quattro le gare affrontate dal CIR e solo due sono valevoli anche per il Peugeot Competition TOP 208 (e per il Tricolore Junior a cui è abbinato). Ma d’ora in poi andranno a braccetto sino a fine stagione. Si comincia in questo weekend con il debutto stagionale sullo sterrato al Rally San Marino, da cui ci si aspetta una prima sostanziale verifica dei valori in campo.

Fino ad oggi è stato il ventiquattrenne fiorentino Tommaso Ciuffi il più efficace, vincendo ai fini del Peugeot Competition TOP 208 sia a “Il Ciocco” che al “Targa Florio”, contenendo in entrambe le occasioni lo stesso primato del Tricolore Junior alla Peugeot 208 R2B di Damiano De Tommaso, il vincitore del trofeo promozionale Peugeot nel 2017 e, in quanto tale, promosso come previsto dal regolamento nel team ufficiale di quest’anno.

Una promozione a cui stavolta punta decisamente Tommaso Ciuffi che, oltre alle proprie qualità, ha sinora fatto anche leva sulla conoscenza della vettura acquisita l’anno passato. Non a caso, il suo principale avversario sinora è stato un altro protagonista della scorsa edizione del Peugeot Competition TOP 208: Andrea Mazzocchi. Per il ventitreenne pilota piacentino all’attivo due posti d’onore e tutte le intenzioni di ridurre i 7 punti che alla vigilia del primo rally su sterrato lo separano in classifica dal toscano.

Ma la gara sammarinese sarà anche un passaggio determinante per gli altri piloti iscritti al rally ed alla serie Peugeot, che daranno vita tra le 2 ruote motrici alla classe più numerosa: sono infatti ben 13 le vetture R2B al via, tutte Peugeot 208 tranne una!

In particolare, a puntare sul Rally di San Marino sono innanzitutto il trentino Alessandro Nerobutto ed il bresciano Jacopo Trevisani. Due piloti classe ’94 che sono cresciuti nelle gare su terra e che con le loro Peugeot 208 R2B si sono già classificati quest’anno ai primi due posti del Peugeot Competition Raceday Terra 2017-2018.

Altrettanto determinati e speranzosi sono due loro coetanei: il pavese Davide Nicelli ed il veronese Stefano Strabello che al loro primo anno al volante della competitiva 208 R2B hanno inizialmente pagato qualcosa all’inesperienza, ma hanno recentemente dimostrato di essere orma entrati in sintonia con la vettura. Fra i più attesi anche il feltrino Lorenzo Coppe, sempre veloce ma che sinora ha raccolto meno di quanto avrebbe potuto. Da segnalare anche il rientro in scena dopo una gara d’assenza del vicentino Michele Griso, ottimo nella gara d’apertura, conclusa al terzo posto fra i trofeisti. Ancora al palo in classifica, il parmense Fabio Battilani spera di interrompere qui la serie negativa.

Classifica Peugeot Competition TOP 208 dopo il Targa Florio: 1. Tommaso Ciuffi 33 punti, 2. Andrea Mazzocchi 26, 3. Davide Nicelli e Michel Griso 6, 5. Jacopo Trevisani 5, 6. Alessandro Nerobutto 3, 7. Stefano Strabello 2, 8. Lorenzo Coppe e Nicola Fiorillo 1.

Prossimo articolo CIR
Ford: Testa non correrà al Rally di San Marino a causa di un brutto incidente nei test

Previous article

Ford: Testa non correrà al Rally di San Marino a causa di un brutto incidente nei test

Next article

Scandola pronto a sfruttare al meglio le DMACK: "Al Rally San Marino punto al grande risultato"

Scandola pronto a sfruttare al meglio le DMACK: "Al Rally San Marino punto al grande risultato"

Su questo articolo

Serie CIR
Evento Rally San Marino
Autore Redazione
Tipo di articolo Preview