Trofeo Peugeot Competition 208 Top 2018
Topic

Trofeo Peugeot Competition 208 Top 2018

Peugeot Competition Top 208: tutto pronto per il penultimo atto stagionale al Rally dell'Adriatico

condividi
commenti
Peugeot Competition Top 208: tutto pronto per il penultimo atto stagionale al Rally dell'Adriatico
Redazione
Di: Redazione
19 set 2018, 00:14

Tappa fondamentale per la categoria monomarca, che potrebbe delineare in maniera netta la lotta a due per il titolo 2018 che si stanno contendendo Mazzocchi e Ciuffi.

Gli aspiranti campioni 2018 tornano sullo sterrato al 25° Rally Adriatico per il penultimo appuntamento del Peugeot Competition TOP 208, la serie che definirà il nome del pilota ufficiale di Peugeot Sport Italia per la stagione 2019 con la Peugeot 208 R2B.

Un premio straordinario per dei sicuri talenti, ma con una rosa di candidati alla vittoria finale che si sta assottigliando gara dopo gara, anche se nessuno ha ancora gettato la spugna: non darsi per vinto finché non lo dice l’aritmetica è una dote dei forti.

Così sui veloci sterrati maceratesi, fra Jesi e la pittoresca cittadina di Cingoli – detta il Balcone delle Marche per la sua posizione panoramica e dominante – saranno ben dieci le Peugeot 208 R2B al via, anche se i riflettori saranno concentrati soprattutto sui quattro piloti ancora aritmeticamente in grado di vincere il titolo: nell’ordine Andrea Mazzocchi, Tommaso Ciuffi, Davide Nicelli e Jacopo Trevisani.

L’emiliano Andrea Mazzocchi ed il toscano Tommaso Ciuffi sanno perfettamente di godere dei favori del pronostico, ma anche di avere l’obbligo di puntare sempre al successo vista la formula del campionato che privilegia le prestazioni: 4 risultati utili sulle 6 gare in programma vogliono dire ampia possibilità di riscattare qualche battuta d’arresto. Con in più un bonus per le vittorie nelle Power Stage: bonus tutti sommabili, senza scarti.

Quindi Andrea Mazzocchi, che ha già in carniere 4 risultati utili, dovrà puntare al vertice per migliorarsi. Tommaso Ciuffi, sul fondo a lui più gradito, di essere tornato alla forma delle due vittorie iniziali per limare o annullare i 6 punti di ritardo dal piacentino accumulati fra San Marino e Roma.

Ma quando si tratta di terra, il bresciano Jacopo Trevisani (vincitore a San Marino), il trentino Alessandro Nerobutto (trionfatore dell’ultimo Peugeot Competition Raceday legato ai soli rally sterrati) sono ostacoli durissimi, come pure il pavese Davide Nicelli che fra costanza di rendimento e crescendo delle prestazioni (è stato il migliore a Roma) occupa la terza posizione nella generale.

Senza poi dimenticare gli emergenti Lorenzo Coppe e Stefano Strabello. La gara prenderà il via da Cingoli venerdì alle 13:30 e nel pomeriggio si disputeranno 5 prove speciali prima del riposo notturno. Sabato i restanti 9 tratti cronometrati con arrivo finale a Cingoli dalle ore 19:00.

Classifica Peugeot Competition TOP 208 prima del Rally Adriatico:
1. Andrea Mazzocchi 44 punti, 2. Tommaso Ciuffi 38, 3. Davide Nicelli 24, 4. Jacopo Trevisani 20; 5. Lorenzo Coppe 14, 6. Mattia Vita 11, 7. Stefano Strabello 10, 8. Michele Griso 6, 9. Fabio Battilani 4, 10. Alessandro Nerobutto 3, 11. Nicola Fiorillo 1.

Prossimo articolo CIR
Ford Racing all'Adriatico con il solo Crugnola, ancora fermo Testa

Articolo precedente

Ford Racing all'Adriatico con il solo Crugnola, ancora fermo Testa

Articolo successivo

Andreucci: "Sono contento di poter avere Anna al mio fianco in una fase delicata del campionato"

Andreucci: "Sono contento di poter avere Anna al mio fianco in una fase delicata del campionato"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie CIR
Autore Redazione
Tipo di articolo Preview