Scandola: "E' mancato solo un grande risultato"

Scandola: "E' mancato solo un grande risultato"

Il pilota della Skoda aveva il potenziale per il podio a Sanremo, ma un inconveniente sulla "Ronde" lo ha attardato

Quarto posto al termine della prima giornatae quarto posto alla conclusione del 62° Rally di Sanremo per Umberto Scandola. Anche nella seconda tappa sono però arrivati ottimi riscontri cronometrici con due vittorie parziali e due secondi posti nelle quattro prove in programma.

L’obiettivo di questo sabato era di lottare per la riconquista del meritato podio. Un probabile secondo posto sfumato negli km conclusivi dell’ultima prova notturna di venerdì, a causa di un problema ai freni. Ieri sera la squadra non si è però persa d’animo e con un eccellente lavoro ha ripristinato la Fabia Super 2000, tanto che nel primo tratto cronometrato di ieri è arrivata la prima affermazione di giornata. Una vittoria e secondi preziosi erosi agli avversari.

Poi nella seconda prova, Vignai, una lenta foratura ha portato Umberto a chiudere il tratto cronometrato con la ruota posteriore destra sul cerchio. Nonostante questo handicap il pilota veronese ha staccato un grande secondo tempo assoluto, e questo la dice lunga su come abbia affrontato la prima parte della prova in condizioni normali.

Anche dopo questo imprevisto lo spirito e la grinta sono rimasti però immutati. L’obiettivo è sempre stato dare il massimo e pressare da vicino i rivali. Tale approccio ha portato ancora due ottimi risultati nella ripetizione della prova Passo del Maro, secondo a un decimo dal primo, e vittoria a Vignai. Due ottime performance che hanno ridotto a soli 36"5 la distanza dal podio, ma lo scarso chilometraggio della tappa di oggi non ha permesso di migliorare la quarta posizione finale.

Umberto Scandola al traguardo commenta: "Peccato, è mancato solo il grande risultato finale, ma torniamo da Sanremo consapevoli che la nostra vettura e i nostri pneumatici possono sempre lottare per la vittoria finale. Un grosso plauso anche a tutti i ragazzi del team per la grande professionalità. Adesso lavoreremo al meglio per la prima gara su terra, fondo che mi piace molto, e dove ci candidiamo a un’altra gara di vertice".

Grazie al quarto posto sono arrivati i primi 8 punti nel Campionato Italiano Piloti e Costruttori ed è stata confermata la consapevolezza che la Fabia Super 2000 può ancora offrire tante soddisfazioni al team e all’equipaggio. Il grande risultato potrebbe arrivare già nel prossimo appuntamento, il weekend del 3 maggio al Rally dell’Adriatico su terra.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Piloti Umberto Scandola
Articolo di tipo Ultime notizie