WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic
FP3 in
12 Ore
:
30 Minuti
:
18 Secondi
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
35 giorni
FIA F2
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
Formula 1
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
90 giorni
ELMS
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Prossimo evento tra
04 Ore
:
10 Minuti
:
18 Secondi

CIR, Tuscan Rewind: Scandola si ritira a una speciale dalla fine!

condividi
commenti
CIR, Tuscan Rewind: Scandola si ritira a una speciale dalla fine!
Di:
23 nov 2019, 13:58

Guido D'Amore, navigatore di Umberto, ha consegnato la tabella ai commissari e questo ha sancito il loro ritiro dopo essere arrivati tardi al Controllo Orario.

La classifica generale del Tuscan Rewind ha subito un pesante scossone negli ultimi minuti. L'ultimo appuntamento del CIR 2019 perde purtroppo Umberto Scandola e Guido D'Amore, i leader della corsa sino al termine della Prova Speciale 7.

L'equipaggio del Hyundai Italian Rally Team aveva completato con successo la penultima stage della gara, ma la i20 New Generation R5 è arrivata al Controllo Orario del Riordino con 1 minuto di ritardo, accumulando così 10" di penalità.

A quel punto, Scandola aveva perso la prima posizione nella classifica generale in favore di Luca Rossetti e il secondo posto, finito nelle mani di Andrea Crugnola. In quel momento, dunque, sarebbe stato terzo a 2"9 dalla vetta.

E' evidente che l'equipaggio abbia notato un problema piuttosto serio alla vettura, perché D'Amore ha consegnato la tabella ai commissari, ritirandosi assieme a Scandola e alla loro vettura. Un vero peccato, perché avrebbero meritato di portare a casa la prima vittoria nel CIR della stagione. Sarebbe stata la prima al volante della Hyundai i20 New Generation R5 dopo aver lasciato Skoda lo scorso anno.

Così al comando del Tuscan Rewind troviamo Luca Rossetti, Eleonora Mori e la Citroen C3 R5 del team Citroen Italia, poi al secondo posto Andrea Crugnola e la Volkswagen Polo GTI R5. Giandomenico Basso sale virtualmente sul podio, al terzo posto, staccato di 3"7 dalla vetta e Simone Campedelli quarto, ma ormai troppo attardato dai primi tre.

In questo modo, se la classifica generale dovesse rimanere immutata anche nell'ultima speciale, Luca Rossetti diverrebbe campione CIR 2019 per via delle 2 vittorie e dei 2 secondi posti contro le 2 vittorie e 1 solo secondo posto di Giandomenico Basso.

Tuscan Rewind - Classifica dopo la PS7 (rivista)

    Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/gap
1 Rossetti/Mori Citroen C3 R5 57'47”5
2 Crugnola/Ometto Volkswagen Polo GTI R5 +2"2
3 Basso/Granai Skoda Fabia R5 +3"7
4 Campedelli/Canton Ford Fiesta R5 +16"2
5 Andreucci/Briani Peugeot 208 T16 R5 +21"7
6 Travaglia/Gelli Skoda Fabia R5 +39"0
7 Taddei/Gasperini Hyundai i20 N.G. R5 +55"7
8 Battistolli/Zanella Skoda Fabia R5 +1'04"7
9 Papadimitriou/Harryman Skoda Fabia R5 +1'06"5
10 Costenaro/Bardini Skoda Fabia R5 +1'18"0
Articolo successivo
CIR, Tuscan Rewind, PS7: Basso comanda la volata al titolo!

Articolo precedente

CIR, Tuscan Rewind, PS7: Basso comanda la volata al titolo!

Articolo successivo

Tuscan Rewind: Giandomenico Basso vince ed è campione CIR 2019!

Tuscan Rewind: Giandomenico Basso vince ed è campione CIR 2019!
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie CIR
Evento Tuscan Rewind
Sotto-evento Giorno 2
Piloti Umberto Scandola
Team Hyundai Italian Rally Team
Autore Giacomo Rauli