WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
39 giorni
FIA F2
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
ELMS
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Prossimo evento tra
4 giorni

CIR, Tuscan Rewind, PS5: Scandola si avvicina a Campedelli

condividi
commenti
CIR, Tuscan Rewind, PS5: Scandola si avvicina a Campedelli
Di:
23 nov 2019, 10:48

Crugnola vince la prova resa viscida dalla pioggia nel tratto finale. Scandola riduce a 4"1 il suo ritardo da Campedelli.

Andrea Crugnola tenta la rimonta. Il pilota varesino ha vinto la Prova Speciale 5 del Tuscan Rewind, il secondo passaggio sulla "Pieve a Salti" di 11,19 chilometri.

Crugnola, grazie a questo scratch, è riuscito a salire in quarta posizione nella classifica generale dell'ultimo appuntamento del Campionato Italiano Rally 2019, ma per vincere il titolo non gli basta.

Simone Campedelli, qualora dovesse vincere la gara, vincerebbe automaticamente il titolo italiano 2019, dunque Crugnola dovrà provare a recuperare su Rossetti - ora terzo in classifica con la sua Citroen C3 R5 ufficiale - e contemporaneamente sperare in un crollo di prestazione del romagnolo.

Intanto Umberto Scandola ha fatto siglare il secondo tempo di speciale e ha così ridotto il suo svantaggio da Campedelli. La sensazione è che la PS6, quella più lunga della giornata, sarà la chiave della gara e del campionato. Vedremo se il veronese recupererà su Campedelli o se sarà il romagnolo a porre fine alla lotta per il titolo 2019.

Qualche difficoltà di troppo per Giandomenico Basso, il quale ha aperto la speciale e ha faticato con le gomme in inserimento. Non è andato meglio Paolo Andreucci che, pur essendo accreditato di buoni tempi, questi non sono certo in linea con i migliori 5 della classifica generale.

Tony Cairoli ha approfittato del Service di metà giornata per sistemare la sospensione posteriore sinistra e riprendere la corsa senza problemi. In questa prova ha fatto segnare un tempo di 8" più alto rispetto al riferimento firmato da Crugnola.

Tuscan Rewind - Classifica dopo la PS5

      Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/gap
1 Campedelli/Canton Ford Fiesta R5 36'28”6
2 Scandola/D'Amore Hyundai i20 N.G. R5 +4"1
3 Rossetti/Mori Citroen C3 R5 +8"3
4 Crugnola/Ometto Volkswagen Polo GTI R5 +11"7
5 Basso/Granai Skoda Fabia R5 +11"8
6 Andreucci/Briani Peugeot 208 T16 R5 +26"9
7 Travaglia/Gelli Skoda Fabia R5 +28"8
8 Taddei/Gasperini Hyundai i20 N.G. R5 +30"9
9 Bresolin/Pollet Skoda Fabia R5 +31"4
10 Battistolli/Zanella Skoda Fabia R5 +52"4
Articolo successivo
CIR, Tuscan Rewind, PS2-3-4: Campedelli sale in vetta

Articolo precedente

CIR, Tuscan Rewind, PS2-3-4: Campedelli sale in vetta

Articolo successivo

CIR, Tuscan Rewind, PS6: Campedelli fora, Scandola in testa!

CIR, Tuscan Rewind, PS6: Campedelli fora, Scandola in testa!
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie CIR
Evento Tuscan Rewind
Autore Giacomo Rauli