WTCR
31 ott
Evento concluso
14 nov
Evento concluso
WSBK
02 ott
Evento concluso
16 ott
Evento concluso
WRC
19 nov
Canceled
04 dic
Prossimo evento tra
8 giorni
WEC
12 nov
Evento concluso
W Series
G
Austin
23 ott
Canceled
G
Città del Messico
30 ott
Canceled
MotoGP Moto3
13 nov
Evento concluso
20 nov
Evento concluso
Moto2
13 nov
Evento concluso
20 nov
Evento concluso
IndyCar FIA F2
27 nov
Canceled
Formula 1 ELMS
09 ott
Evento concluso
30 ott
Evento concluso
DTM
16 ott
Evento concluso
06 nov
Evento concluso
GT World Challenge Europe Sprint GT World Challenge Europe Endurance

CIR, Tuscan, PS4-6: Bulacia ormai vede Crugnola

condividi
commenti
CIR, Tuscan, PS4-6: Bulacia ormai vede Crugnola
Di:

Il boliviano firma 2 scratch e si avvicina al varesino, che continua a comandare la corsa con pochi decimi di vantaggio. Crugnola, però, controlla Basso: gli serve stare davanti per vincere il titolo.

Marco Bulacia ha deciso che al Tuscan Rewind farà di tutto per vincere. Il boliviano ha aumentato il suo ritmo e nel secondo giro di prove speciali dell'ultimo appuntamento del CIR e CIRT 2020 ha firmato 2 scratch che lo hanno portato a pochi centesimi da Andrea Crugnola.

Bulacia sta mantenendo un ritmo consistente, veloce, ma è anche meno legato dalla pressione rispetto al suo rivale per la vittoria assoluta dell'evento toscano. Marquito si sta involando verso la vittoria del CIRT, avendo ormai tanti secondi di vantaggio - oltre 30 - nei confronti del primo degli inseguitori.

Simone Campedelli, purtroppo, è uscito di strada nella PS4, la Castiglion del Bosco 2" di 9,14 chilometri, lasciando la strada spianata a Bulacia verso il titolo. Fortunatamente l'equipaggio con il romagnolo al volante non ha subito alcun infortunio.

Anche Andrea Crugnola può gestire un bel vantaggio sul suo rivale per il titolo CIR, ossia Giandomenico Basso, ma è lecito avvertire più pressione quando ti stai avvicinando al primo titolo della carriera.

Basso, campione CIR in carica, sta faticando perché non è riuscito a trovare il giusto feeling con la sua Volkswagen Polo GTI R5. Bene invece Crugnola, che continua a essere costantemente tra i tre più veloci e vede il titolo avvicinarsi.

Da segnalare l'ottima gara del transalpino Jean Baptiste Franceschi, terzo nella graduatoria assoluta con la sua Skoda Fabia R5, staccato da Crugnola di appena 5"4. Da segnalare anche il ritiro di Francesco Fanari nel corso del trasferimento verso la PS5 a causa della rottura del radiatore della sua vettura.

CIR, Tuscan, PS1-3: Crugnola in testa, Basso sbaglia

Articolo precedente

CIR, Tuscan, PS1-3: Crugnola in testa, Basso sbaglia

Articolo successivo

Crugnola-Ometto campioni CIR 2020! Il Tuscan Rewind a Bulacia

Crugnola-Ometto campioni CIR 2020! Il Tuscan Rewind a Bulacia
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie CIR
Evento Tuscan Rewind
Autore Giacomo Rauli