San Marino, PS8: pokerissimo per Andreucci

condividi
commenti
San Marino, PS8: pokerissimo per Andreucci
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
11 lug 2015, 19:46

Quinta speciale di fila vinta per Paolo, che allunga ancora su Campedelli. Qualche problema per Basso

La marcia verso la vittoria del Rally di San Marino di Paolo Andreucci e Anna Andreussi non accenna a fermarsi. L'equipaggio di punta della Peugeot ha infatti inanellato la quinta vittoria consecutiva di speciale, vincendo anche la Stage 8, la Sant'Agata Feltria 3, lunga 11,45 chilometri.

Andreucci ha ammesso di aver avuto difficoltà nel corso della prova, soprattutto nella parte centrale, in cui ha dovuto evitare parecchi sassi che avrebbero potuto insidiare gli pneumatici della Peugeot 208 T16, che in questo rally si è presentata con un'insolita livrea arancione. Paolo ha fermato comunque il cronometro prima di tutti gli altri in 9'47"7, sei secondi e due decimi più veloce del primo degli inseguitori. 

Simone Campedelli ha infatti dovuto accontentarsi per l'ennesima volta del secondo crono di speciale. ormai il pilota Peugeot sembra aver smesso di credere nella vittoria finale e dalla prossima speciale in poi dovrebbe limitarsi ad amministrare il consistente vantaggio che ha sul terzo in graduatoria generale: Giandomenico Basso.

Proprio il pilota al volante della Ford Fiesta R5 LDI sembra non riuscire più ad ambire a posizioni ancora più invitanti del suo terzo posto attuale. Basso, al termine della PS8, ha infatti ammesso di avere alcuni problemi alla sua vettura che ne limitano la guida e, di conseguenza, anche le prestazioni e i risultati cronometrici. Problemi anche per Luca Hoelbling, il quale si è trovato fermo lungo il tracciato. In questo modo il pilota della Skoda si è trovato fuori dalla Top Ten, mentre vi è entrato Michele Tassone.

CIR, Rally San Marino, 11/07/2015
Classifica generale dopo la PS8 (primi dieci)
1. P. Andreucci - Peugeot 208 T16 - 1h12'28"1
2. S. Campedelli - Peugeot 207 S2000 - +17"9
3. G Basso - Ford Fiesta R5 LDI - +1'22"3
4. F. Reggini - Skoda Fabia S2000 - +2'16"0
5. M. Trentin - Peugeot 207 S2000 - +2'33"4
6. L. Ricci - Ford Fiesta R5 - +2'52"6
7. D. Ceccoli - Mitsubishi Lancer EVO IX R4 - 4'46"3
8. P. Biolghini - Skoda Fabia S2000 - +5'03"9
9. L. Cobbe - Ford Fiesta S2000 - +5'30"8
10. M. Tassone - Peugeot 208 R2B - +6'58"6

Prossimo articolo CIR
San Marino, PS9: Andreucci coglie la sesta di fila

Previous article

San Marino, PS9: Andreucci coglie la sesta di fila

Next article

San Marino, PS7: una foratura non ferma Andreucci

San Marino, PS7: una foratura non ferma Andreucci

Su questo articolo

Serie CIR
Piloti Paolo Andreucci , Simone Campedelli , Giandomenico Basso
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie