San Marino, PS4: Scandola al comando a fine tappa

San Marino, PS4: Scandola al comando a fine tappa

Gara tiratissima con Andreucci e Basso racchiusi in appena 7"8. Nel Trofeo Terra in testa c'è Travaglia

Il secondo passaggio sui 5,35 km della "San Marino" ha concluso la prima tappa del Rally della Repubblica del Titano, riproponendo i valori della speciale disputata nella prima serata. Il più veloce è stato nuovamente Giandomenico Basso, che con la sua Ford Fiesta R5 LDI alimenata a GPL ha preceduto di appena 0"6 la Skoda Fabia S2000 di Umberto Scandola.

Con la Peugeot 208 T16 di Paolo Andreucci che ha pagato 2"5, il campione in carica è però riuscito a consolidare la sua leadership, portando a 2"9 il vantaggio nei confronti del portacolori della Casa del Leone, con Basso che invece chiude la tappa a sua volta con appena 7"8 da recuperare. Dunque, al termine di questa doppia prova su asfalto, disputata però con le gomme da terra, la lotta per la vittoria è più che mai aperta.

Dietro ai primi tre però il solco è davvero ampio, perché Simone Campedelli paga ben 1'51"1 con la sua Ford Fiesta R5 in quarta posizione, anche se la sua prima giornata di gara è stata tormentata da problemi di vario genere, ai freni e di elettronica. La top five si completa poi con Renato Travaglia, primo tra i protagonisti del Trofeo Rally Terra con la sua Peugeot 207 S2000.

Anche in questa speciale classifica la battaglia per la leadership è davvero serratissima, anche se pure in questa occasione il suo rivale Luigi Ricci ha pagato qualcosina, vedendo salire a 5"6 il ritardo della sua Ford Fiesta R5. Sembra già tagliata fuori invece la Subaru Impreza N14 di Mauro Trentin, che è distanziata di quasi 50". Pesano poco quindi i 10" di penalità rimediati ad inizio tappa per aver mancato un controllo orario.

Pur essendo finito fuori dalla top ten, nella classifica riservata ai protagonisti del Trofeo riservato alle Renault Clio R3 comanda ancora il finlandese Mikko Pajunen.

CIR/TRT, Rally di San Marino, 04/07/2014
Classifica dopo la PS4 (primi dieci)
2. Scandola/D'Amore - Skoda Fabia S2000 - 41'10"4
1. Andreucci/Andreussi - Peugeot 208 T16 - +2"9
3. Basso/Dotta - Ford Fiesta R5 LDI - +7"8
4. Campedelli/Fappani - Ford Fiesta R5 - +1'51"1
5. Travaglia/Ciucci - Peugeot 207 S2000 - +1'56"0*
6. Ricci/Pfister - Ford Fiesta R5 - +2'01"6*
7. Trentin/De Marco - Subaru Impreza N15 - +2'39"9*
8. Reggini/Bizzocchi - Skoda Fabia S2000 - +2'42"7*
9. Tonso/Stefanelli - Ford Fiesta R5 - +2'52"1*
10. Albertini/Mazzetti - Peugeot 207 S2000 - +3'16"1

* Iscritto al Trofeo Rally Terra

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Piloti Paolo Andreucci , Giandomenico Basso , Umberto Scandola
Articolo di tipo Ultime notizie