Due Valli, PS4-5: si scalda il duello Andreucci-Basso

Due Valli, PS4-5: si scalda il duello Andreucci-Basso

Il pilota della Ford vince la quarta speciale, ma il rivale della Peugeot riallunga subito in quella seguente

Si è da poco concluso il giro mattutino della tappa lunga del Rally Due Valli, appuntamento decisivo per le sorti del Tricolore, e anche se sono state disputate solamente cinque delle 11 prove speciali in programma, la lotta per la vittoria finale sembra essersi ristretta ai soli Paolo Andreucci e Giandomenico Basso.

Dopo essere stati autori dello stesso tempo nella PS1 di ieri sera, nella PS2 e nella PS3 è stato il portacolori della Peugeot ad avere la meglio. Lungo la "Badia Calavena 1" però è arrivata la pronta risposta della Ford Fiesta R5 LDI alimentata a GPL del pilota di Montebelluna, che si è riportato solamente ad un paio di secondi dalla vetta.

Quest'ultimo però non aveva le gomme più adatte per gli 11,19 km della "Marcenigo 1", nella quale ha pagato nuovamente 6"0 nei confronti della Peugeot 208 T16 del battistrada, che quindi si ripresenterà al parco assistenza con un vantaggio comunque ridotto di 8"3. Al momento invece sembra tagliato fuori dai giochi Umberto Scandola: dopo la foratura della PS2 il pilota della Skoda ha faticato a trovare il ritmo e lui stesso faceva fatica a darsi una spiegazione di questo al termine della PS5.

Al momento infatti viaggia con un ritardo di 45"4. L'unica consolazione è che almeno di prova in prova sta riuscendo ad aumentare il suo vantaggio sulla Peugeot 207 S2000 di Andrea Nucita, che comunque resta in agguato 14" più indietro. La top five poi si completa sempre con la Ford Fiesta R5 di Ciava/Ciucci.

CIR, Rally Due Valli, 11/10/2014
Classifica dopo la PS5 (primi dieci)
1. Andreucci/Andreussi - Peugeot 208 T16 - 40'25"6
2. Basso/Dotta - Ford Fiesta R5 LDI - +8"3
3. Scandola/D'Amore - Skoda Fabia S2000 - +45"4
4. Nucita/Cotone - Peugeot 207 S2000 - +59"6
5. Ciava/Ciucci - Ford Fiesta R5 - +1'22"7
6. Albertini/Mazzetti - Peugeot 208 R2 - +2'33"0
7. Arbetti/De Colle - Skoda Fabia S2000 - +2'35"1
8. Rossi/Rocchi - Renault Clio S1600 - +2'45"9
9. Piatto/Farina - Renault Clio R3 - +3'19"3
10. Vittalini/Tavecchio - Citroen DS3 R3 - +3'28"1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Piloti Paolo Andreucci , Giandomenico Basso
Articolo di tipo Ultime notizie