Ciocco, PS2: Andreucci parte subito fortissimo

Ciocco, PS2: Andreucci parte subito fortissimo

Il toscano mette tutti alle spalle nella Speciale di Cerretoli, a pochi passi da Castelnuovo di Garfagnana

Dopo il cancellamento del prologo nella giornata di ieri, il Rally del Ciocco - primo appuntamento del Campionato Italiano Rally - ha preso il via questa mattina sulle strade toscane de La Fortezza, località che si trova a pochi passi da Castelnuovo di Garfagnana.

La Prova Speciale 2 ha avuto come grande protagonista i padroni di casa: Paolo Andreucci e Anna Andreussi, i quali hanno subito staccato il miglior tempo nella speciale "Cerretoli 1" in 8'41"0, precedendo di 6"9 la Ford Fiesta a GPL del grande rivale Giandomenico Basso, subito a proprio agio con la vettura del marchio di Detroit, lasciando inoltre intravedere un possibile duello dai contorni entusiasmanti per questa prima prova del campionato 2015.

Terzo posto per la seconda Peugeot 208 T16 R5, quella di Alessandro Perico, bravo a interpretare bene la salita e a sfruttare bene tutti i cavalli della vettura transalpina che ha in dotazione. Perico è già staccato da Andreucci di 14"6, ma dovrà guardarrsi alle spalle dalla Fiesta R5 di Nicola Caldani, che lo insegue da vicino: appena 4"2 il gap che separa il pilota Ford da Perico. 

Quinto posto per la DS3 R5 di Rudy Michelini, staccato di oltre 20 secondi dalla vetta della classifica generale e inseguito ad appena due decimi di secondo dalla Skoda Fabia S2000 di Umberto Scandola. Luca Rossetti è arrivato alla fine della Speciale con il muso della sua vettura pesantemente danneggiato e, dopo qualche minuto, ha annunciato il ritiro. Michele Tassone (Peugeot 208 R2) si porta subito in testa alla categoria Junior, mentre per la categoria produzione in vetta alla classifica troviamo Ivan Ferrarotti

CIR, Rally del Ciocco, 21/03/2015
Classifica dopo la PS2 (primi dieci)
1. Andreucci/Andreussi - Peugeot 208 T16 R5 - 8'41"0
2. Basso/Dotta - Ford Fiesta R5 Ldi - 8'47"9 - +6"9
3. Perico/Turati - Peugeot 208 T16 R5 - 8'55"6 - +14"6
4. Caldani/Farnocchia - Ford Fiesta R5 - 8'59"8 - +18"8
5. Michelini/Perna - Citroen DS3 R5 - 9'01"4 - +20"4
6. Scandola/D'Amore - Skoda Fabia S2000 - 9'01"6 - +20"6
7. Albertini/Fappani - Peugeot 208 T16 R5 - 9'06"4 - +25"4
8. Baccega/Ottaviani - Ford Fiesta R5 - 9'08"3 - +27"3
9. Ciavarella/Ciucci - Ford Fiesta R5 - 9'13"9 - +32"9
10. Tassone/Michi - Peugeot 208 R2 - 9'35"6 - +54"6

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Piloti Paolo Andreucci , Giandomenico Basso , Alessandro Perico
Articolo di tipo Ultime notizie