Adriatico, PS3: Andreucci si riporta al comando

Adriatico, PS3: Andreucci si riporta al comando

Il pilota della Peugeot ha scavalcato di 5"2 la Skoda Fabia di Scandola, che ora deve guardarsi da Basso

La seconda tappa del Rally dell'Adriatico si è aperta nel segno di Paolo Andreucci e della sua Peugeot 208 T16. Il pluricampione tricolore si è infatti portato al comando della classifica generale della corsa, facendo segnare il miglior tempo lungo la PS3, con un vantaggio di 3"6 sulla sorprendente Ford Fiesta di Denis Colombini.

In questo modo si è costruito un margine di 5"2 nei confronti della Skoda Fabia S2000 di Umberto Scandola, che però ha trovato un fondo particolarmente scivoloso, dovendo fare di fatto da "apripista" a tutto il resto del gruppo.

In terza posizione si conferma la Ford Fiesta R5 LDI alimentata a GPL di Giandomenico Basso, che ha visto salire a 8"5 il suo ritardo dalla vetta, ma si è avvicinato alla piazza d'onore, portandosi a soli 3"3 da Scandola. Dietro di lui completano la top five l'ottimo Colombini e la Peugeot 207 S2000 di Renato Travaglia, che quindi comanda la classifica del Trofeo Rally Terra. Staccato invece Andrea Nucita, la cui 207 S2000 ha patito problemi sia di differenziale che di freno a mano.

Tiratissima la battaglia nel Produzione, nel quale Giuseppe Dipalma conduce per appena un decimo su Nicolò Marchioro. Entrambi sono su Renault Clio R3. Infine, nello Junior, Fabio Andolfi ha avuto un grande avvio con la sua Peugeot 208 R2, costruendosi già un margine di circa mezzo minuto su Giacomo Scattolon. Attardaro per ora Stefano Albertini, la cui 208 ha patito dei problemi di natura elettrica.

CIR, Rally Adriatico, 21/09/2014
Classifica dopo la PS3 (primi dieci)
1. Andreucci/Andreussi - Peugeot 208 T16 R5 - 17'18"7
2. Scandola/D'Amore - Skoda Fabia S2000 - +5"2
3. Basso/Dotta - Ford Fiesta R5 LDI - +8"5
4. Colombini/Furlan - Ford Fiesta R5 - +15"0
5. Travaglia/Ciucci - Peugeot 207 S2000 - +26"9
6. Pons/Amigo - Ford Fiesta R5 - +34"5
7. Tonso/Stefanelli - Ford Fiesta S2000 - +52"8
8. Ricci/Pfister - Ford Fiesta R5 - +53"7
9. Nucita/Cotone - Peugeot 207 S2000 - +54"0
10. Tempestini/Pulpea - Ford Fiesta R5 - +1'00"9

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Piloti Paolo Andreucci , Giandomenico Basso , Umberto Scandola
Articolo di tipo Ultime notizie