Basso si è preparato al San Marino con un breve test

Basso si è preparato al San Marino con un breve test

Il pilota della BRC ha lavorato insieme alla Michelin per prepararsi al meglio al prossimo appuntamento

Dopo la splendida e per certi versi inaspettata vittoria sulle insidiose strade del Rally Italia Sardegna è nuovamente l’ora d’importanti verifiche per il team di BRC Gas Equipment.

In occasione del 42° Rally di San Marino la Fiesta a GPL, alimentata con sistema LDI in fase liquida, ritrova Mitia Dotta che, dopo il trionfo al debutto del Ciocco, affiancherà nuovamente Giandomenico Basso.

Per continuare la serie di risultati positivi il team si è ulteriormente preparato con un piccolo test pre-event dedicato specificatamente al fondo delle strade della Repubblica del Titano.

In casa BRC, che per il primo anno partecipa ad una competizione così importante come il Campionato Italiano Rally, l’intento rimane quello di far esperienza e dimostrare l’affidabilità e le prestazioni del proprio sistema di alimentazione al fine continuare la ricerca e sviluppo adattando il set-up per ogni singolo evento.

"San Marino è una gara con una lunga storia nel rallismo nazionale ed internazionale, che mi piace molto e nella quale ho ottenuto degli ottimi risultati. Cercherò di fare bene anche questa volta" commenta Giandomenico Basso. "Con la squadra e Michelin abbiamo fatto un piccolo test per provare alcune soluzioni di set-up più consone al tipo di fondo di questa gara che sarà diverso da quello affrontato in Sardegna, consapevoli che dobbiamo lavorare ancora molto per tenere il passo di un campionato bello e agguerrito come quello di quest’anno".

Il 42° San Marino Rally si disputerà in due tappe. Nella mattinata di venerdì 4 luglio è previsto lo shake down, mentre la partenza è in programma in Viale Campo dei Giudei a San Marino alle 14.45, con arrivo finale dei concorrenti sabato 5 luglio alle 19.30 di in Viale Kennedy, sempre a San Marino. Due giorni di gara e 12 prove speciali: quattro la prima giornata e otto la seconda, per un totale di 588,51 km chilometri di cui 120,58 cronometrati.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Piloti Giandomenico Basso
Articolo di tipo Ultime notizie