CIR: Crugnola vince anche il Rally Targa Florio!

Il pilota varesino ha dominato il rally vincendo quasi tutte le speciali, senza mai lasciare per un solo istante la vetta della classifica. Sul podio anche Albertini e Basso.

CIR: Crugnola vince anche il Rally Targa Florio!

Andrea Crugnola sta attraversando un grande periodo della sua carriera e lo ha dimostrato anche oggi, vincendo il Rally Targa Florio 2020. Il pilota del team Fabbri, assieme al navigatore Pietro Ometto, ha vinto la seconda gara consecutiva dopo aver vinto con merito anche il Rally il Ciocco e Valle del Serchio.

Per il pilota varesino si tratta della seconda vittoria della sua carriera nel CIR al volante della Citroen C3 R5, vettura che mese dopo mese sta crescendo nel panorama delle R5 grazie al lavoro di sviluppo che porta avanti da diversi mesi un professionista e ottimo pilota del calibro di Mads Ostberg.

Crugnola, dal canto suo, sta prendendo sempre più le misure alla C3 e i frutti stanno arrivando copiosi. La vittoria di oggi non è solo frutto di attacco, ma anche un'ottima scelta gomme fatta nella PS7 quando l'asfalto è diventato insidioso a causa della pioggia.

La stessa pioggia ha suggerito ai commissari di gara di annullare la PS8 e la PS9, concludendo così un'edizione del Rally Targa Florio inedita, composta da tre giri sulle stesse speciali, fatti tutti nell'arco di una giornata.

Proprio la pioggia è stata protagonista del risultato finale per quanto riguarda il secondo e terzo posto. Giandomenico Basso, secondo per gran parte della prova, è stato beffato nella PS7 da Stefano Albertini, che così porta a casa un risultato di rilievo. A fine gara, Albertini ha concluso secondo con un vantaggio di 4" netti su Basso.

Ai piedi del podio un buon Marco Pollara al volante della prima Skoda Fabia R5 in classifica, anche se mai ha avuto opportunità di lottare per le posizioni del podio. Ottimo recupero nel finale di Totò Riolo, tornato quinto dopo essere uscito dalla Top 5 al termine del secondo giro.

Per quanto riguarda la classifica CIR Junior, Giorgio Cogni ha trionfato battendo all'ultima speciale disputata Mattia Vita. Il distacco alla fine è stato di appena 3"0. Nella classifica dedicata alle 2 Ruote Motrici assolo senza storia di Paolo Andreucci e Anna Andreussi, i quali hanno portato al successo la nuova Peugeot 208 Rally 4 con un vantaggio di 1'26" sul primo equipaggio inseguitore.

Rally Targa Florio - Classifica finale

  Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Cugnola/Ometto Citroen C3 R5 37'34”3
2 Albertini/Fappani Skoda Fabia R5 +13"1
3 Basso/Granai Volkswagen Polo GTI R5 +17"1
4 Pollara/Mangiarotti Skoda Fabia R5 +36"1
5 Riolo/Mario Skoda Fabia R5 +41"6
6 Signor/Pezzoli Volkswagen Polo GTI R5 +48"9
7 Profeta/Raccuia Skoda Fabia R5 +52"1
8 Re/Menchini Volkswagen Polo GTI R5 +54"6
9 Ciuffi/Gonella Skoda Fabia R5 +55"8
10 Ferrarotti/Grimaldi Skoda Fabia R5 +1'36"8
condividi
commenti
CIR, Targa Florio, PS4-6: Crugnola aumenta il vantaggio
Articolo precedente

CIR, Targa Florio, PS4-6: Crugnola aumenta il vantaggio

Articolo successivo

Targa Florio: Schileo vince il terzo round del Suzuki Rally Cup

Targa Florio: Schileo vince il terzo round del Suzuki Rally Cup
Carica i commenti