CIR: Campanaro-Innocenti miracolosamente illesi al Ciocco

L'equipaggio di Ford Racing è uscito di strada nella PS5 distruggendo la Fiesta Rally4, ma riportando fortunatamente solo qualche acciacco e facendo tirare un grande sospiro di sollievo a tutti.

CIR: Campanaro-Innocenti miracolosamente illesi al Ciocco

L'immagine è di quelle che fanno rizzare i capelli, ma per fortuna Daniele Campanaro e Iacopo Innocenti non si sono fatti niente nell'incredibile incidente di cui sono stati protagonisti al Rally Il Ciocco e Valle del Serchio.

E questa è la notizia più importante che va data, dopo che nella gara di apertura del Campionato Italiano Rally 2021 disputata ieri, l'equipaggio di Ford Racing è uscito di strada nel corso della PS5 "Massa-Sassorosso" distruggendo completamente la Ford Fiesta Rally4 griffata Gass Racing.

Lungo 6,90km del medesimo percorso sono finiti ruote all'aria pure Craig Breen-Paul Nagle con la Hyundai ufficiale e Marco Pollara-Daniele Mangiarotti sulla Citroen dell'ACI Team Italia, traditi da una tratta molto tecnica e veloce.

Dopo le due R5 sopracitate, però, toccava appunto alle vetture a due ruote motrici e la coppia Campanaro-Innocenti non è riuscita a concludere la prova, con i commissari che si sono visti costretti ad interrompere il tutto mandando in trasferimento i concorrenti che ancora non erano partiti.

In tutto ciò, anche intervenuta l'ambulanza per soccorrere i piloti Ford, che portati in ospedale per accertamenti hanno tirato un grandissimo sospiro di sollievo riportando qualche acciacco, ben comprensibile viste le dimensioni dell'incidente.

"Ringrazio tutti coloro che mi stanno scrivendo, io e Iacopo stiamo abbastanza bene, cercheremo di recuperare e rimontare al più presto", ha rassicurato tutti Campanaro questa mattina sui social, data la preoccupazione che aveva destato l'immagine dei rottami della sua Fiesta.

"Sono cose che succedono ma abbiamo un occhio già al prossimo Rally di Sanremo. Grazie alla squadra TH Motosport, a Ford Racing, Hankook e a Gass Racing per la fiducia e il sostegno in un momento così delicato! A presto e un abbraccio grande a tutti!"

Diversa è la diagnosi dell'ormai relitto griffato Ford, ma quel che conta è che i suoi conduttori non si siano fatti nulla.

Dopo lo spavento, non possiamo far altro che mandare un grande 'in bocca al lupo' a Campanaro ed Innocenti per il prosieguo della stagione.

condividi
commenti
CIR: grande trionfo di Neuville al Ciocco davanti ad Albertini
Articolo precedente

CIR: grande trionfo di Neuville al Ciocco davanti ad Albertini

Articolo successivo

Adamo: "Giovani da WRC? In Italia tanti esperti, pochi risultati"

Adamo: "Giovani da WRC? In Italia tanti esperti, pochi risultati"
Carica i commenti