Adriatico, PS4: Scandola allunga, Albertini rallenta

Adriatico, PS4: Scandola allunga, Albertini rallenta

Alle spalle della Skoda c'è Chardonnet che supera con la Fiesta R5 la versione a gas di Basso

La quarta speciale è una classica del Rally dell'Adriatico, anche se Castel S.Angelo 1 è stata accorciata di 350 metri rispetto al solito: lungo i 15,08 km che passano anche dal crossodromo di Cingoli Umberto Scandola non ha mostrato incertezze infilando un poker di successi negli scratch finora disputati, anche se il veronese ha dovuto superare la 208 T16 di Stefano Albertini che è stato costretto a fermarsi in speciale prima di riuscire a ripartire per i problemi al motore che gli sono costati 5 minuti.

Alle spalle della Skoda Fabia S2000 il ruolo dell'inseguitore tocca a Sebastien Chardonnet che con la Ford Fiesta R5 è arrivato a solo 2" dal leader della gara in speciale: il transalpino ha scavalcato Giandomenico Basso costretto al terzo posto con la R5 a gas per una tattica forse troppo prudente sulla ghiaia molto scivolosa.

Ne sa qualcosa anche Simone Tempestini che ha sbattuto con la sua Fiesta R5 creando un tappo nella speciale: equipaggio incolume, ma la Ford ha rotto il radiatore. Dietro al numero 28 il gruppo prosegue in trasferimento con alcuni equipaggi che sono stati molto penalizzati come Teemo Suninen scivolato al'11esimo posto.

Al quarto posto c'è Paolo Andreucci con la Peugeot 208 T16 anche se il distacco del toscano cresce a mezzo minuto e comincia a farsi pesante. Nel Trofeo Terra c'è Mauro Trentin che guida la classifica dalla quinta piazza assoluta davanti a Gigi Ricci.

CIR/TRT, Rally Adriatico, 02/05/2015
Classifica dopo la PS4 (primi dieci)
1. Scandola/D'Amore - Skoda Fabia S2000 - 27'05"0
2. Chardonnet/De La Haye - Ford Fiesta R5 - +14"4
3. Basso/Granai - Ford Fiesta R5 LDI - +19"3
4. Andreucci/Andreussi - Peugeot 208 T16 - +30"9
5. Trentin/De Marco - Peugeot 207 S2000 - +1’10"9
6. Ricci/Pfister – Ford Fiesta R5 – +53”4
7. Dettori/Pisano – Skoda Fabia S2000 – +1’56”1
8. Biolghini/Castiglioni – Skoda Fabia S2000 - +2’02”6
9. “Ciava”/Ciucci –Ford Fiesta R5 - +2’05”6
10. Rendina/Pizzuti – Mitsubishi Lancer Evo IX - +2’16”3

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Articolo di tipo Ultime notizie