CIR, 1000 Miglia, PS2-4: Albertini regola Crugnola

Bellissimo duello tra il portacolori della Skoda e quello della Hyundai, che alla conclusione del giro mattutino sono separati tra loro da soli 4"1. Si giocheranno la vittoria finale nelle ultime tre speciali. Terzo invece c'è Andolfi, seguito da De Tommaso e Pedersoli. Problemi per Basso.

CIR, 1000 Miglia, PS2-4: Albertini regola Crugnola

Il giro mattutino della tappa decisiva del 44esimo Rally 1000 Miglia è stato un botta e risposta tra Stefano Albertini ed Andrea Crugnola. Il primo si è imposto in due delle tre prove speciali completate stamani e quindi è lui a comandare la classifica generale quando ne mancano altrettante alla conclusione.

Sui 10,16 km della "Provaglio Val Sabbia" è stato lui a dettare il ritmo con la sua Skoda Fabia, saltando per appena due decimi davanti a Crugnola, che questo fine settimana invece sta portando al debutto la nuova Hyundai i20 Rally2.

Il portacolori della Casa coreana ha risposto sui 15,95 km della "Moerna", riuscendo a riprendersi la leadership, anche se di solo un secondo. L'ultimo acuto però è stato ancora di Albertini, che sui 19,53 km della Pertiche ha staccato un tempo di 13'08"9, ripassando davanti con un margine stavolta di 4"1.

Questa prova poi è stata anche interrotta, a causa dell'uscita di strada della vettura numero 31 di Alberto Paris. L'equipaggio fortunatamente è ok, ma il passaggio sulla strada era ostruito, quindi per tutte le vetture a seguire arriverà un tempo imposto.

"Siamo contenti del nostro pirmo giro. Abbiamo gestito bene gli pneumatici. La gara è ancora lunga", ha detto un Albertini soddisfatto alla conclusione del giro. Ma, dal canto suo, Crugnola non ne vuole sapere di darsi per vinto: "Direi è andata bene abbiamo un po di sottosterzo sulla seconda e terza prova della mattinata. Sistemiamo qualche cosa. Gara molto tirata con Albertini che sta andano molto bene".

La lotta per la vittoria sembra ormai destinata a proseguire tra questi due, anche se in terza posizione Fabrizio Andolfi non è troppo lontano, con la sua Skoda Fabia che paga 13"1. Se vuole mantenere il podio, però, dovrà guardarsi le spalle da Damiano De Tommaso, quarto a 18"9 con lu sua Citroen C3.

Quinto posto per la Volkswagen Polo di Luca Pedersoli, mentre è solo sesto Giandomenico Basso, che alla conclusione della PS4 ha segnalato però qualche problema sulla sua Skoda Fabia: "Il motore non spingeva. Vedremo con la Delta Rally di vedere di risolvere".

condividi
commenti
CIR, 1000 Miglia, PS1: Crugnola subito al top con la i20 Rally2
Articolo precedente

CIR, 1000 Miglia, PS1: Crugnola subito al top con la i20 Rally2

Articolo successivo

CIR: Albertini e Fappani vincono il 44° Rally 1000 Miglia

CIR: Albertini e Fappani vincono il 44° Rally 1000 Miglia
Carica i commenti