Ciocco, PS8: Andreucci prova l'allungo. Testacoda per Nucita

Paolo Andreucci parte forte nel giro pomeridiano e riprova la fuga nei confronti di Simone Campedelli. Nucita va in testacoda e perde sia il quarto che il quinto posto in favore di "Ciava" e Michelini.

Ciocco, PS8: Andreucci prova l'allungo. Testacoda per Nucita
Paolo Andreucci, Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Andrea Nucita, Marco Vozzo, Skoda Fabia R5, Phoenix Racing
Alessandro Perico, Mauro Turati, Skoda Fabia R5, P.A. Racing
Simone Campedelli, Pietro Elia Ometto, Ford Fiesta R5, Orange1 Racing
Elwis Chentre, Fulvio Florean, Hyundai i20 R5, New Driver’s Team

Il giro pomeridiano della prima manche del Ralli il Ciocco e Valle del Serchio edizione 2017 è scattata con la Prova Speciale 8, la Gragnanella 1 di 6,45 chilometri, e Paolo Andreucci ha rotto subito gli indugi centrando un successo molto importante per la classifica generale.

Con questo successo di stage l'esperto pilota del team Peugeot Sport Italia riprova ad andare in fuga dopo essere salito in prima posizione nella PS5. Ottima prova anche per Simone Campedelli. Il romagnolo del team Orange1 continua a spingere forte per limitare i danni e non far scappare il 9 volte campione italiano e, per ora, sta riuscendo nel suo intento.

La prima Skoda Fabia R5 in classifica è quella di Alessandro Perico. Il 41enne sta gestendo la sua terza posizione che appare ormai salda nelle sue mani. Andrea Nucita infatti si è reso sfortunato protagonista di un testacoda all'ultima curva della speciale, perdendo così altri secondi preziosi da Perico.

Con questo errore il siciliano ha perso la quarta e la quinta posizione in classifica generale in favore di "Ciava" e Rudy Michelini. Questi continuano a essere impegnati in una lotta a suon di decimi e ora risultano staccati di appena 7 decimi di secondo in favore della Hyundai i20 R5 di "Ciava".

Fa ormai parte della lotta per il quarto posto anche Elwis Chentre, che con la sua Hyundai i20 R5 ha colmato il gap dai tre piloti che lo precedono e dalla prossima proverà a recuperare posizioni.

Umberto Scandola è ancora in ottava posizione, ma sta cercando di recuperare secondi preziosi per arrivare alle ultime speciali di oggi vicino al gruppetto di quattro piloti che lo precedono. Se il veronese del team Skoda Italia Motorsport dovesse riuscirci, allora potrà ambire a chiudere quarto dopo la penalità comminatagli dai commissari questa mattina per essere arrivato prima a un Controllo Orario.

Rally il Ciocco e Valle del Serchio - Classifica dopo la PS8

      PosizionePilota/navigatoreVetturaTempo/distacco
1 Andreucci/Andreussi Peugeot 208 T16 R5 37'07”4
2 Campedelli/Ometto Ford Fiesta R5 EVO +2"9
3 Perico/Turati Skoda Fabia R5 +45"8
4 “Ciava”/Manfredi Hyundai i20 R5 +1'06"9
5 Michelini/Perna Ford Fiesta R5 EVO +1'07"6
6 Nucita/Vozzo Skoda Fabia R5 +1'10"7
7 Chentre/Florean Hyundai i20 R5 +1'11"5
8 Scandola/D'Amore Skoda Fabia R5 +1'21"0 (Pen. 1')
9 Ferrarotti/Ciucci Ford Fiesta R5 EVO +1'52"0
10 Panzani/Grilli Peugeot 207 S2000 +1'57"3
condividi
commenti
Ciocco, PS7: Campedelli risponde ad Andreucci. Rovanpera K.O.

Articolo precedente

Ciocco, PS7: Campedelli risponde ad Andreucci. Rovanpera K.O.

Articolo successivo

Ciocco, PS9: Andreucci ancora imprendibile, Scandola sale 6°

Ciocco, PS9: Andreucci ancora imprendibile, Scandola sale 6°
Carica i commenti