Ciocco, PS7: Campedelli risponde ad Andreucci. Rovanpera K.O.

Simone Campedelli riapre la lotta per il primo posto vincendo la PS7. Nucita ancora alle prese con un guasto alla trasmissione, mentre Rovanpera fa un errore e rompe la sospensione posteriore sinistra.

Ciocco, PS7: Campedelli risponde ad Andreucci. Rovanpera K.O.
Paolo Andreucci, Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Simone Campedelli, Pietro Elia Ometto, Ford Fiesta R5, Orange1 Racing
Umberto Scandola, Guido D'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motorsport Italia
Alessandro Perico, Skoda Fabia R5, P.A. Racing
Andrea Nucita, Marco Vozzo, Skoda Fabia R5
Luca Panzani, Federico Grilli, Peugeot 207 S2000
Kalle Rovanpera, Risto Pietilainen, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia

Dopo il sorpasso nella classifica generale del Rally il Ciocco e Valle del Serchio, Paolo Andreucci sembrava destinato ad andare in fuga non lasciando diritto di replica agli avversari, ma così - fortunataente per la gara e per lo spettacolo - non è stato.

Simone Campedelli ha infatti reagito nel migliore dei modi centrando la vittoria nella Prova Speciale 7, la Ciocco 2 di 2,38 chilometri, riducendo il suo già risibile svantaggio nei confronti del garfagnino del team Peugeot Sport Italia e tornando a vincere una stage.

Se la lotta per il primo posto è ora più che mai aperta, quella per il terzo posto sembra virtualmente chiusa. Alessandro Perico deve gestire un vantaggio che va oltre i 10 secondi nei confronti di un comunque ottimo Andrea Nucita, ma il siciliano sta lottando con un problema alla trasmissione della sua Skoda Fabia R5 che lo sta danneggiando dalla PS6.

"Ciava" e Rudy Michelini stanno ancora lottando per il quinto tempo. Il pilota della Hyundai è riuscito a fare poco meglio del rivale, ma i due rimangono a stretto contatto, con Elwis Chentre - al volante della seconda Hyundai all'interno della Top 10 - sempre più minaccioso alle loro spalle.

Ha iniziato invece la sua rimonta Umberto Scandola. Dopo aver preso atto della penalizzazione di 1 minuto nella classifica generale, ha deciso di fare una sostanziosa modifica all'assetto della sua Skoda Fabia e questa pare aver dato ottimi frutti. Ora i tempi del veronese sono decisamente più interessanti e in linea con i primi due della classifica. Questa sarà utile per la seconda manche di gara, risultando questa ormai compromessa per la lotta al podio.

Bisogna purtroppo segnalare il ritiro di Kalle Rovanpera a causa di un problema alla sua Peugeot 208 T16 R5. Il finnico è fermo in prova con la ruota posteriore sinistra aperta. La sospensione si è rotta probabilmente a causa di una toccata dovuta a un errore dell'inesperto 16enne. L'equipaggio sta tentando di riparare il danno.

Ora i protagonisti del CIR si dirigeranno al Riordino di Castelnuovo di Garfagnana (dove ha dimora Andreucci) per poi trasferirsi al Parco Assistenza e affidare le vetture ai rispettivi meccanici e sfruttare i 30 minuti a loro disposizione per fare modifiche e affrontare il giro pomeridiano.

Rally il Ciocco e Valle del Serchio - Classifica dopo la PS7

       PosizionePilota/navigatoreVetturaTempo/distacco
1 Andreucci/Andreussi Peugeot 208 T16 R5 30'22”2
2 Campedelli/Ometto Ford Fiesta R5 EVO +1"7
3 Perico/Turati Skoda Fabia R5 +35"8
4 Nucita/Vozzo Skoda Fabia R5 +46"1
5 “Ciava”/Manfredi Hyundai i20 R5 +53"6
6 Michelini/Perna Ford Fiesta R5 EVO +55"2
7 Chentre/Florean Hyundai i20 R5 +1'00"5
8 Scandola/D'Amore Skoda Fabia R5 +1'17"1 (Pen. 1')
9 Ferrarotti/Ciucci Ford Fiesta R5 EVO +1'36"3
10 Panzani/Grilli Peugeot 207 S2000 +1'45"1
condividi
commenti
Ciocco, PS6: Scandola penalizzato di 1', problemi per Nucita

Articolo precedente

Ciocco, PS6: Scandola penalizzato di 1', problemi per Nucita

Articolo successivo

Ciocco, PS8: Andreucci prova l'allungo. Testacoda per Nucita

Ciocco, PS8: Andreucci prova l'allungo. Testacoda per Nucita
Carica i commenti