Ciocco, PS6: Scandola penalizzato di 1', problemi per Nucita

Paolo Andreucci inizia la fuga nei confronti di Campedelli, mentre Perico approfitta della penalità inflitta a Umberto Scandola e della foratura di Nucita per salire al terzo posto.

Ciocco, PS6: Scandola penalizzato di 1', problemi per Nucita
Simone Campedelli, Pietro Elia Ometto, Ford Fiesta R5, Orange1 Racing
Paolo Andreucci, Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Elwis Chentre, Fulvio Florean, Hyundai i20 R5, New Driver’s Team
Salvatore Riolo, GianFrancesco Rappa, Abarth 124 Rally
Andrea Nucita, Marco Vozzo, Skoda Fabia R5
Antonio Rusce, Sauro Farnocchia, Ford Fiesta R5
Kalle Rovanpera, Risto Pietilainen, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia

Emozioni e colpi di scena non accennano a placarsi in questa prima manche del Rally il Ciocco e Valle del Serchio edizione 2017. Dopo aver agguantato la prima posizione della classifica generale, Paolo Andreucci ha iniziato a pianificare la fuga attuandola già in questa Prova Speciale 6, la Renaio 2 di 13,41 chilometri.

Il pilota del team Peugeot Sport Italia sta davvero dominando tra le strade di casa e, non fosse stato per un guasto alla valvola popoff della sua Peugeot 208 T16 R5, ora avrebbe praticamente la vittoria in tasca. Simone Campedelli sta provando a resistere con la Ford Fiesta R5 EVO del team Orange1, ma Andreucci sembra davvero in giornata di grazia e per il romagnolo non sembra esserci molto da fare se non limitare i danni.

Terzo tempo di speciale per Umberto Scandola, ma il veronese si è visto comminare 1' di penalità al termine della stage per essere arrivato in anticipo al Controllo Orario della prova. Questo gli ha fatto perdere la terza posizione di speciale e soprattutto quella nella classifica generale di giornata. Ora sarà lui a essere chiamato a una grande rimonta, perché si trova all'ottavo posto assoluto.

Sfortuna invece per quella che era la seconda Skoda Fabia R5 in classifica. L'ottimo Andrea Nucita ha dovuto fare i conti con un problema alla trasmissione della sua Skoda Fabia R5 e questo gli ha fatto perdere la quarta posizione in classifica che si era accaparrato con merito nella prova precedente. Ora il siciliano si trova sempre nella posizione precedente grazie alla penalizzazione di Scandola, ma è dista 14"3 dalla terza posizione di Perico.

Si profila una bella lotta tra "Ciava" su Hyundai i20 R5 e Rudy Michelini per la quinta posizione della graduatoria generale. I due contendenti sono piuttosto vicini l'un l'altro, appena 1"1 il gap tra i due, mentre Elwis Chentre osserva la situazione e potrebbe inserirsi a sua volta nella lotta, magari nel giro pomeridiano.

Dopo aver compiuto un'ottima PS5, Kalle Rovanpera brucia tutto l'ottimo lavoro svolto in mattinata siglando un tempo molto alto e perdendo in un solo colpo la Top 10 della graduatoria generale. Il finnico è alle prime armi su asfalto e andrà certamente incontro a speciali più difficili di altre, ma dovrà far tesoro di questa esperienza per potersi completare.

Rally il Ciocco e Valle del Serchio - Classifica dopo la PS6

       PosizionePilota/navigatoreVetturaTempo/distacco
1 Andreucci/Andreussi Peugeot 208 T16 R5 30'22”2
2 Campedelli/Ometto Ford Fiesta R5 EVO +2"4
3 Perico/Turati Skoda Fabia R5 +30"5
4 Nucita/Vozzo Skoda Fabia R5 +44"2
5 “Ciava”/Manfredi Hyundai i20 R5 +51"8
6 Michelini/Perna Ford Fiesta R5 EVO +52"9
7 Chentre/Florean Hyundai i20 R5 +58"3
8 Scandola/D'Amore Skoda Fabia R5 +1'17"3 (Pen. 1')
9 Rusce/Farnocchia Ford Fiesta R5 EVO +1'22"6
10 Ferrarotti/Ciucci Ford Fiesta R5 EVO +1'31"9
condividi
commenti
Ciocco, PS5: Andreucci completa la rimonta e vola in vetta

Articolo precedente

Ciocco, PS5: Andreucci completa la rimonta e vola in vetta

Articolo successivo

Ciocco, PS7: Campedelli risponde ad Andreucci. Rovanpera K.O.

Ciocco, PS7: Campedelli risponde ad Andreucci. Rovanpera K.O.
Carica i commenti