Andreucci: "Forse avremmo dovuto interpretare meglio le regole 2016"

Paolo Andreucci e Peugeot Sport Italia hanno ottenuto ben 4 vittorie sulle 8 gare disputate, ma una grande annata e il regolamento hanno premiato Basso. Il toscano non cerca alibi. Testa e Mangiarotti campioni CIR Junior 2016.

Andreucci: "Forse avremmo dovuto interpretare meglio le regole 2016"
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia
Giuseppe Testa e Daniele Mangiarotti, Peugeot 208 R2, Peugeot Sport Italia
Giuseppe Testa e Daniele Mangiarotti, Peugeot 208 R2, Peugeot Sport Italia
Giuseppe Testa e Daniele Mangiarotti, Peugeot 208 R2, Peugeot Sport Italia
Testa e Mangiarotti primi al Rally San Marino - Gara 1
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, Peugeot 208 T16, Peugeot Sport Italia

Paolo Andreucci su Peugeot 208 T16 vince il 34° Rally Due Valli. Il pilota del Leone vince così ben 4 degli 8 rally in calendario ma, con il nuovo regolamento in vigore, non bastano per ripetere il successo dell’anno precedente, in cui vinse lo stesso numero di gare ed ottenne il titolo piloti del campionato italiano rally. Complimenti a Giandomenico Basso e Lorenzo Granai che si laureano campioni italiani rally 2016.

L’equipaggio Junior di Peugeot Giuseppe Testa e Daniele Mangiarotti vincono il titolo di Campioni Italiani Rally Junior, coronando una stagione in crescendo in cui, gara dopo gara, hanno dimostrato una grande bravura e professionalità.

Numerosi sono stati i successi del marchio del Leone a chiusura della stagione rally 2016: Giuseppe Testa e Daniele Mangiarotti con la Peugeot 208 R2, oltre al campionato italiano junior, vincono anche la Coppa ACI Sport Junior Due Ruote Motrici. Alessandro Perico su Peugeot 208 T16 grazie ai risultati fatti registrare durante la stagione vince il Trofeo Rally Asfalto all’interno del campionato italiano rally.

Paolo Andreucci: “Abbiamo vinto lo stesso numero di gare dell’anno scorso ma quest’anno il regolamento prema secondo altre logiche. Noi forse avremmo dovuto interpretarlo meglio. Ce l’abbiamo messa tutta ma non è bastato. Faccio i complimenti a Giandomenico e Lorenzo per la vittoria. E’ stato un Tricolore molto equilibrato e combattuto sul filo dei secondi, lo sarebbe stato comunque anche con le regole vecchie, quindi fatico a capire la necessità del cambio. Un bravo anche a Giuseppe e Daniele, li abbiamo visti crescere nel corso della stagione e la vittoria finale nel campionato junior è il giusto premio”

Giuseppe Testa: “Abbiamo chiuso la stagione con l’obiettivo prefissato. Volevamo vincere assolutamente il titolo Junior per ripagare della fiducia che Peugeot ci ha dato ad inizio anno. Ringrazio tutti, dal team dei meccanici alla Pirelli, a tutti gli sponsor che ci hanno supportato. E’ una gioia indescrivibile!”

Eugenio Franzetti, Direttore Relazioni Esterne e Competizioni di Peugeot: “Chiudiamo una stagione che ci ha visto vincere 4 delle 8 gare, con anche 2 secondi posti. Quindi una stagione brillante... ma non abbastanza. Forse non abbiamo interpretato al meglio le nuove e confuse regole. Certamente avremmo dovuto fare meglio le due gare su terra. Rimane l’immensa gioia di aver vinto la 100 Targa Florio e il titolo di Campioni d’Italia Junior con Giuseppe e Daniele. Ringrazio Paolo ed Anna per il loro enorme impegno e il meraviglioso talento messo su strada anche quest’anno”.

condividi
commenti
Scandola: "Dopo la delusione di sabato ho dimostrato quanto valiamo"

Articolo precedente

Scandola: "Dopo la delusione di sabato ho dimostrato quanto valiamo"

Articolo successivo

Fotogallery: le due manche di gara del Rally Due Valli

Fotogallery: le due manche di gara del Rally Due Valli
Carica i commenti