Vivi con Peugeot il CIR
Topic

Vivi con Peugeot il CIR

Adriatico, PS9 Scandola tenta la fuga

condividi
commenti
Adriatico, PS9 Scandola tenta la fuga
Di: Gabriele Cogni
22 set 2018, 02:02

L'apertura del secondo giro sulle prove vede lo scatto di Campedelli ed una gran lotta per il terzo posto. Pietarinen fuori.

La lotta s'infittisce ed Il CIR ringrazia. Umberto Scandola ha iniziato il secondo giro sulle prove all'insegna del massimo attacco (ha bassato il suo tempo scratch precedente di 7"), e stavolta Simone Campedelli gli ha dovuto concedere 4": ora il veronese ha 9"5 di vantaggio sul romagnolo. Ma non è finita. Intanto il martellante Emil Lindholm ha segnato un altro tempone ed ha scavalcato in classifica generale Paolo Andreucci. Il finlandese della Hyundai rischia di diventare l'alleato più prezioso in chiave campionato per Scandola e Campedelli. La lotta per il prezioso terzo posto è diventata serratissima: Crugnola (terzo a 25"), Linndholm (a 26")  e Andreucci (a 26"3).

Invece l'altro finnico, Pietarinen, schierato da Peugeot come spalla di Andreucci ha rovinosamente terminato in anticipo la sua gara: gran capottone su questa prova e ritiro.

A quanto pare niente bis di San Marino per i piloti del 'terra'. Ceccoli sta attaccando, ma resiste Marchioro sesto assoluto con 13"1 su Ceccoli e 21"4 su Trentin.

 

 

Prossimo articolo CIR
Adriatico, PS8: E' il momento di Scandola e Campedelli

Articolo precedente

Adriatico, PS8: E' il momento di Scandola e Campedelli

Articolo successivo

TOP208, PS8: Ciuffi sbaglia, Mazzocchi pure

TOP208, PS8: Ciuffi sbaglia, Mazzocchi pure
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie CIR
Evento Rally Adriatico
Sotto-evento Giorno 2
Piloti Umberto Scandola
Autore Gabriele Cogni
Tipo di articolo Gara