Adriatico, PS3: Scandola fa tris battendo di un soffio Campedelli

Il pilota veronese di Skoda Italia ha battuto per soli 2 decimi Campedelli, ma allunga in classifica su Kalle Rovanpera. Andreucci sempre più lontano dal podio.

Adriatico, PS3: Scandola fa tris battendo di un soffio Campedelli
Umberto Scandola, Guido D'Amore, Skoda Fabia R5, Skoda Motorsport Italia
Kalle Rovanpera, Risto Pietilainen, Peugeot 208T16 R5
Andrea Dalmazzini, Andrea Albertini, Ford Fiesta R5
Giovanni Manfrinato, Claudio Condotta, Ford Fiesta R5
Luca Hoelbling, Mauro Grassi, Skoda Fabia R5

Non c'è due senza tre", avrà pensato Umberto Scandola. E così il pilota veneto si è aggiudicato la terza speciale delle tre disputate sino a ora del Rally Adriatico, quarto appuntamento del Campionato Italiano Rally 2017.

L'alfiere del team Skoda Italia Motorsport si è imposto anche nella Prova Speciale 3, la Avenale 1 di 9,18 chilometri, battendo per un soffio la Ford Fiesta EVO di Simone Campedelli.

Il romagnolo del team Orange 1 si sta ben comportando e grazie all'ottimo tempo staccato nelle stage 3 è riuscito a limare il suo ddivario da Kalle Rovanpera. Ora Simone è a 1"6 dalla giovane stella finlandese.

Proprio Rovanpera, al termine della speciale, ha ammesso di non essere affatto soddisfatto dell'assetto della sua Peugeot 208 T16 R5. La confidenza con il mezzo è diminuita e ora dovrà guardarsi dal probabile ritorno di Campedelli.

Un piccolo errore nel corso della speciale ha rallentato ulteriormente Paolo Andreucci - leader della classifica generale CIR 2017 e punta di diamante di Peugeot Sport Italia - e ora il toscano vede allontanarsi sempre più le tre posizioni del podio.

"Ucci" è a 8"2 da Campedelli, mentre Scandola è a 16"2. Difficile abbozzare una rimonta, anche se le speciali da disputare in questa prima giornata sono ancora tante. Bulacia, però, non ha approfittato dell'errore di Andreucci per avvicinarlo in classifica. Anzi, ha addirittura perso qualche secondo nella lotta al quarto posto.

Rally Adriatico - Classifica generale dopo la PS3

 

Pos Equipaggio Vettura Tempo/distacco
1. Scandola - D'Amore Skoda Fabia 11'46"4
2. Rovanpera - Pietilainen Peugeot 208 T16 +6"4
3. Campedelli - Ometto Ford Fiesta R5 +8"0
4. Andreucci - Andreussi Peugeot 208 T16 +16"2
5. Bulacia - Mussano Ford Fiesta R5 Evo +21"6
6. Dalmazzini - Albertini Ford Fiesta R5 +23"3
7. Marchioro - Marchetti Peugeot 208 T16 +23"6
8. Donetto - Menchini Ford Fiesta R5 +26"5
9. Bresolin - Pollet Peugeot 208 R5 +26"8
10. Ceccoli - Campolongo Ford Fiesta R5 +26"8
condividi
commenti
Adriatico, 208 Top - PS1: è De Tommaso il primo leader
Articolo precedente

Adriatico, 208 Top - PS1: è De Tommaso il primo leader

Articolo successivo

Adriatico, 208 Top - dopo PS3: De Tommaso primo, Ciuffi penalizzato

Adriatico, 208 Top - dopo PS3: De Tommaso primo, Ciuffi penalizzato
Carica i commenti