Trofeo Peugeot Competition 208 Top
Topic

Trofeo Peugeot Competition 208 Top

Adriatico, 208 Top: il monomarca Peugeot sbarca sulla terra

Le 208 R2 dei sei giovani talenti della Casa del Leone sono pronte al debutto stagionale sugli sterrati marchigiani: il cambio di fondo sancirà un cambio di gerarchie?

Adriatico, 208 Top: il monomarca Peugeot sbarca sulla terra

Il Campionato Italiano Rally riaccende i motori questo fine settimana con il suo quarto appuntamento, il primo su fondo sterrato, al Rally Adriatico. Un evento che sarà anche palcoscenico del debutto su terra dei piloti iscritti al Peugeot Competition 208 Top, la serie dalla Casa del Leone pensata per i talenti Under 25. 

Primo a salire sulla pedana di partenza di questa sera al Foro Annonario di Senigallia sarà Luca Bottarelli, leader del trofeo grazie al suo colpo di coda al Rally di Sanremo. Il ventenne bresciano dovrà guardarsi le spalle da una agguerrita concorrenza, a cominciare dal piacentino Andrea Mazzocchi capace di comandare il Rally Targa Florio prima della sua interruzione. Da tenere d'occhio anche il ventiquattrenne garfagnino Nicola Manfredi, alla sua prima volta su sterrato, ed il ventunenne varesino Damiano De Tommaso, reduce da due stagioni nel mondiale rally proprio a bordo di una 208 R2. Senza dimenticare il ventenne toscano Mattia Vita, figlio d'arte messosi già in luce quest'anno.

La novità sarà invece rappresentata dal ventitreenne Tommaso Ciuffi, alla prima apparizione nel 208 Top. Il fiorentino figlio d'arte predilige i fondi sterrati e si annuncia come un nuovo e valido pretendente alla conquista dello straordinario premio messo in palio per il vincitore della serie: il ruolo di pilota ufficiale Peugeot Italia nel 2018. 

Anche sulle strade intorno a Cingoli i trofeisti si potranno confrontare con l'equipaggio ufficiale Peugeot Italia formato da Marco Pollara e Giuseppe Princiotto, pietra di paragone nell'agguerrita classe R2: "è una gara che mi piace molto", ha detto il pilota siciliano. "Dovremo stare attenti a non commettere errori ed a guardarci dall'agguerrita concorrenza dei trofeisti. Mi impegnerò al massimo, forte del supporto di Peugeot e Pirelli spero di ottenere un ottimo risultato".

Dopo lo svolgimento di verifiche, shakedown e partenza di oggi, il Rally Adriatico entrerà nel vivo nella giornata di sabato con una difficile prima tappa che prevede ben 9 tratti cronometrati per un totale di 64,49 chilometri. Domenica poi, si affronteranno i tre passaggi sulle PS "Laghi" e "Panicali" - 66,18 km in totale - prima dell'arrivo in Viale Valentini a Cingoli previsto per le ore 16.

 

La classifica del Peugeot Competition 208 Top dopo gara 2 di 6:

Posizione Pilota Punti
1 Luca Bottarelli 18
2 Andrea Mazzocchi 15
3 Tobia Gheno 10
4 Riccardo Pederzani 6
5 Mattia Vita 4
6 Damiano De Tommaso 2
7 Nicola Manfredi 0
7 Tommaso Ciuffi 0

 

 

condividi
commenti
Adriatico, 208 Top: cambio di navigatore last-minute per Mazzocchi
Articolo precedente

Adriatico, 208 Top: cambio di navigatore last-minute per Mazzocchi

Articolo successivo

Adriatico, PS1: Scandola prende subito il passo giusto

Adriatico, PS1: Scandola prende subito il passo giusto
Carica i commenti