Trofeo Peugeot Competition 208 Top
Topic

Trofeo Peugeot Competition 208 Top

Adriatico, 208 Top – fine prima tappa: De Tommaso leader, Ciuffi in rimonta.

Damiano De Tommaso ha chiuso la prima tappa così come l’aveva iniziata: in testa. Ma Tommaso Ciuffi è in rimonta ed ora è a soli 1”8 dal varesino. Domani il capitolo finale dell’intenso duello tra i talenti Peugeot.

Adriatico, 208 Top – fine prima tappa: De Tommaso leader, Ciuffi in rimonta.
Damiano De Tommaso, Michele Ferrara, Power Car Team Peugeot 208 R2B
Tommaso Ciuffi, Peugeot 208 R2B
Mattia Vita, Nicolo Gonella, Peugeot 208 R2B
Nicola Manfredi, Jasmine Manfredi, Peugeot 208 R2B Maranello Corse ASD
Andrea Mazzocchi, Silvia Gallotti, Peugeot 208 R2B
Andrea Mazzocchi, Peugeot 208 R2B
Luca Bottarelli, Manuel Fendi, New Turbomark Peugeot 208 R2B
Luca Bottarelli, New Turbomark Peugeot 208 R2B
Marco Pollara, Giuseppe Princiotto, Peugeot 208 R2, Peugeot Sport Italia

De Tommaso contro Ciuffi, è questo il leitmotiv del terzo appuntamento del Peugeot Competition 208 Top – la serie indetta dalla Casa del Leone per i piloti under 25. Un duello che ha vissuto un'altra intensa fase nelle tre prove del tardo pomeriggio dove il figlio d’arte toscano sembra aver trasformato l’amarezza per i 10 secondi di penalità patiti questa mattina in ulteriore furore agonistico. Quel qualcosa in più che gli ha permesso di firmare altri due scratch e di ridurre il distacco dal rivale a soli 1”8. Il varesino invece, dopo un’ottima mattinata, è parso un po’ in difficoltà nel riuscire ad adattare il setup della sua 208 R2 alle condizioni di maggiore aderenza di questo pomeriggio.

I due piloti del Team Munaretto Sport sono inoltre risultati più veloci del pilota ufficiale di Peugeot Italia Marco Pollara, a testimonianza dell’altissimo livello della sfida.

Saldo invece nelle mani di Mattia Vita il terzo posto di trofeo a 45” circa dalla vetta. Il toscano si è presentato al Rally Adriatico con pochissima esperienza sulle strade bianche ma è comunque riuscito a far vedere un ottimo passo senza per altro commettere il minimo errore. Alle sue spalle l’altro toscano Nicola Manfredi, impegnato a fare esperienza sulle strade marchigiane ed a racimolare più punti possibili per la serie.

A chiudere la top five del trofeo Andrea Mazzocchi, attardato dopo lo sfortunato inconveniente di questo pomeriggio. Il piacentino ha ormai trovato il giusto feeling con il suo “navigatore last-minute” Daniele Mangiarotti e la loro firma sull’ultima prova speciale di oggi – la PS spettacolo “Città di Cingoli” – è lì a testimoniarlo. Chiude la classifica Luca Bottarelli, molto attardato dopo la toccata sulla PS 6.

 

La classifica del Peugeot Competition 208 Top alla fine della prima tappa:

Posizione Equipaggio Distacchi
1 De Tommaso - Ferrara  
2 Ciuffi - Bosi 1"8 (pen. 10")
3 Vita - Gonella 45"7
4 N. Manfredi - J. Manfredi 1'24"8
5 Mazzocchi - Mangiarotti 1'55"5
6 Bottarelli - Fenoli 11'29"8 (pen. 4'10)
condividi
commenti
Adriatico, Gara 1: Scandola domina, Andreucci si piazza
Articolo precedente

Adriatico, Gara 1: Scandola domina, Andreucci si piazza

Articolo successivo

Adriatico, PS10: Campedelli suona la carica in Gara 2

Adriatico, PS10: Campedelli suona la carica in Gara 2
Carica i commenti