Trofeo Peugeot Competition 208 Top
Topic

Trofeo Peugeot Competition 208 Top

Adriatico, 208 Top – dopo PS 13: De Tommaso in fuga. Mazzocchi passa Manfredi.

Damiano De Tommaso replica la grande prestazione di questa mattina sulla PS “Laghi” e porta il suo vantaggio su Ciuffi ad 11”. Sulla stessa prova Manfredi commette un errore e perde oltre 6 minuti: Mazzocchi ora è terzo.

Adriatico, 208 Top – dopo PS 13: De Tommaso in fuga. Mazzocchi passa Manfredi.

Aumentano le temperature in questa calda domenica a Cingoli e con esse anche il livello delle sfide tra i giovani talenti iscritti al Peugeot Competition 208. Anche sul secondo giro di prove speciali Damiano De Tommaso e Tommaso Ciuffi si sono divisi gli scratch di prova, rispettivamente su “Laghi” e “Panicali”. I due piloti del team Munaretto Sport continuano il loro personale duello che li vede addirittura davanti al pilota ufficiale di Peugeot Italia Marco Pollara, a testimonianza dell’altissimo livello della sfida. Tra i due sembra prevalere il varesino che, grazie ad un altro favoloso crono sugli 11 km di “Laghi”, ha portato il vantaggio sul compagno di team a 11”7, limitando poi i danni sulla prova successiva - vinta da Ciuffi di soli 7 decimi proprio sul lombardo. “Stamane abbiamo iniziato con il piede giusto salvo poi essere un po’ troppo cauti sulla prova corta perché è molto insidiosa”, ha detto a fine prova il leader della classifica di trofeo.

 

Nicola Manfredi, Jasmine Manfredi, Peugeot 208 R2B Maranello Corse ASD
Nicola Manfredi, Jasmine Manfredi, Peugeot 208 R2B Maranello Corse ASD

Photo by: Marco Passaniti

Altri colpi di scena hanno invece stravolto la classifica dietro il duo di testa. Questa volta a cadere nel tranello dei veloci sterrati marchigiani è stato Nicola Manfredi che sulla PS 12 ha fatto un lungo perdendo oltre 6 minuti. Un vero peccato per il garfagnino che fino a quel momento stava disputando una gara regolare, concentrata soprattutto sul fare esperienza sulla terra. Un errore che ha spianato la strada ad Andrea Mazzocchi, rimasto attardato ieri da una toccata. Il piacentino ha iniziato la tappa con il piglio giusto ed anche grazie agli errori degli avversari che lo precedevano è riuscito a risalire sino al terzo posto, un piazzamento molto importante per in suo campionato.

Continua anche la gara di Luca Bottarelli che, dopo essere finito fuori tempo massimo ieri, sta cercando di racimolare qualche punto di tappa da aggiungere al bottino pieno raccolto a Sanremo. Il bresciano ha fatto segnare qualche ottimo tempo ma sta patendo problemi di temperatura al motore della sua 208 R2:"sta andando male, le temperature vanno ancora alle stelle", ha raccontato al riordino.

 

Luca Bottarelli, Manuel Fendi, New Turbomark Peugeot 208 R2B
Luca Bottarelli, Manuel Fendi, New Turbomark Peugeot 208 R2B

Photo by: Marco Passaniti

La classifica del Peugeot Competition 208 Top dopo la PS 13:

Posizione Equipaggio Distacchi
1 De Tommaso - Ferrara  
2 Ciuffi - Bosi 11" (pen. 10")
3 Mazzocchi - Mangiarotti 3'33"2
4 N. Manfredi - J. Manfredi 8'39"5

 

condividi
commenti
Adriatico, PS13: Scandola risponde subito a Campedelli

Articolo precedente

Adriatico, PS13: Scandola risponde subito a Campedelli

Articolo successivo

Scandola vince il Rally Adriatico e regala a Skoda la prima vittoria 2017

Scandola vince il Rally Adriatico e regala a Skoda la prima vittoria 2017
Carica i commenti