Varano fondamentale per il duello Faccioni-Uboldi

Varano fondamentale per il duello Faccioni-Uboldi

I due portacolori dell'Osella arrivano al penultimo appuntamento separati da appena 15 punti

È sempre più incandescente la lotta al vertice del Campionato Italiano Prototipi, di scena il prossimo weekend nell’autodromo “Riccardo Paletti” di Varano de’ Melegari (PR) per il sesto e penultimo appuntamento stagionale.

La serie riservata alle affascinanti Sportscar avvia infatti il suo rush finale con un ennesimo atto del duello tra il capoclassifica e campione in carica Jacopo Faccioni e lo sfidante vice-campione Davide Uboldi, entrambi su Osella CN2.

Con appena 15 i punti di divario in testa alla classifica e ben 43, invece, quelli in palio nel solo weekend parmense, l’unico obiettivo, per entrambi i contendenti, sarà il massima risultato.

Da un lato il pilota della Scuderia NT deve tornare alla vittoria che è mancata negli ultimi tre round, dall’altro l’avversario della Uboldi Corse Pata punta a continuare quelle striscia di risultati che proprio nelle ultime tre tappe di campionato lo ha visto guadagnare i 4 successi con i quali si è avvicinato velocemente alla vetta.

La tensione agonistica sarà perciò altissima ed alimentata anche da un temibile lotto di outsider capitanato da Manuel Deodati determinato ad agguantare il primo successo dopo aver conquistato, tra l’altro, due secondi posti, tre giri più veloci ed una pole position al volante della Osella curata dalla Progetto Corsa.

Negli stessi colori del sodalizio guidato da Tony Maione, ma al volante di una Ligier CN2, Filippo Vita si candida alla conferma nelle posizioni da podio dove, peraltro, sono pronti a riproporsi i due alfieri della S.C.I., Claudio Francisci (Lucchini Alfa Romeo), leader tra le tre litri di classe CN4 e Ranieri Randaccio (Lucchini CN2).

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIP
Articolo di tipo Ultime notizie