Iaquinta vola con la Norma nei test del Mugello

Iaquinta vola con la Norma nei test del Mugello

Il pilota calabrese ha girato in 1'43"6, abbassando di ben 1"3 la pole position dello scorso anno

Ora il campione Davide Uboldi può iniziare a preoccuparsi. Con il tempo - rigorosamente non ufficiale - di 1'43"6, fatto segnare ieri in occasione della giornata di test disputata al Mugello, Simone Iaquinta lancia il guanto di sfida per il Campionato Italiano Sport Prototipi 2015.

Se infatti lo scorso anno il plurititolato pilota comasco con la Osella aveva fatto fermare i cronometri su 1'44"941 per la pole position del quarto round stagionale, la risposta del calabrese sulla Norma è stata perentoria con ben 1"3 di vantaggio.

"Naturalmente sono felicissimo per il lavoro che stiamo portando avanti - ha così commentato Iaquinta - Il tempo registrato oggi mi permette di guardare con un certo ottimismo alla prossima stagione. Anche perché non ho potuto neanche contare sull'estrattore. Dopo i primi giri si è distrutto. Probabilmente per il troppo carico ha ceduto nel tunnel centrale (vedi foto in basso) e non ne avevo un altro di ricambio per poterlo sostituire. Vuol dire che c'è ancora margine".

Il lavoro di sviluppo sulla Norma continua incessante: "Queste sessioni di test sono indirizzate soprattutto a questo. Che sia chiaro, la Norma è una vettura tutt'altro che semplice da mettere a punto. Stiamo portando avanti un lavoro egregio curato dal mio ingegnere di pista Ivan Butti e da mio padre Rosario. I risultati della pista sono frutto solo del loro impegno. Anche perché il costruttore si è dimostrato assolutamente assente e nonostante stiamo costantemente provando a sollecitare un confronto tecnico che credo sia utile anche a loro".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIP
Piloti Simone Iaquinta
Articolo di tipo Ultime notizie