Mondini vince Gara 1 e sale in vetta al campionato

Mondini vince Gara 1 e sale in vetta al campionato

Secondo posto per Marco Jacoboni al Mugello. Il podio è stato completato da Simone Iaquinta

La prima gara per il quarto round stagionale del Campionato Italiano Sport Prototipi in corso al Mugello, è un assolo di Giorgio Mondini

Dal semaforo verde alla bandiera a scacchi, il pilota italo-svizzero ex F.1, scattato dalla pole position con la Ligier JS53 della Eurointernational, non ha più conosciuti avversari inanellando anche una sequenza di giri veloci terminati solo al due tornate dal termine. Solo l’uscita anticipata dalle soste obbligatorie di Marco Jacoboni, fino a quel momento in seconda posizione sulla Osella della Progetto Corsa, aveva riservato un colpo di scena con Mondini costretto ad inseguire prima però di riguadagnare il primato e vedere l’avversario anche destinatario di una penalità in tempo.

Ottimo terzo posto, invece, per Simone Iaquinta (Norma Sport Made In Italy - Vesuvio Racing), autore di una partenza straordinaria con la quale si fionda al terzo posto alla prima curva. Ancora sfortuna per il campione in carica Davide Uboldi (Osella Uboldi Corse) che accusa un ritardo di riaccensione alle soste e perde così la possibilità di sorpasso per minor handicap tempo ai danni di Iaquinta.

Quarto è così Walter Margelli (Norma Nannini Racing) davanti ad Antonio Beltratti ottimo quinto nella gara di ritorno nella serie tricolore al volante della Osella Progetto Corsa. Con i risultati della prima gara e considerando anche il punto per la pole position di gara 2, Mondini balza in testa al campionato a quota 96 scavalcando di 5 lunghezze Jacoboni. Più staccati Margelli (68), Uboldi (51) e Iaquinta (49).

LA CRONACA
Allo start di gara 1 Mondini difende il primato guadagnato in qualifica e conserva la prima posizione davanti a Jacoboni e ad un sorprendente Iaquinta che con una partenza straordinaria si fionda al terzo posto. Alle loro spalle Margelli ed Uboldi che, dopo una partenza condizionata da un problema al cambio, supera il pilota della Nannini Racing per la quarta posizione. Nelle battute iniziali Mondini inanella giri veloci e guadagna subito distacco su Jacoboni, mentre Uboldi prova l’attacco su Iaquinta senza successo. Al momento delle soste obbligatorie la gara riserva apparentemente una sorpresa con Mondini che rientra alle spalle di Jacoboni in realtà, però, reo di aver anticipato la ripartenza dai box e così penalizzato d’ufficio. Il bolognese non considera la sanzione e comunque difende a denti stretti il primato su Mondini che poi riesce anche nel sorpasso in pista a cinque giri dalla fine. Sfortunato invece Uboldi che alle soste scende dalla vettura dopo la mancata riaccensione per poi risalirvi per chiudere decimo assoluto. Alle spalle di Iaquinta saldamente terzo chiude invece Margelli davanti a Beltratti e Randaccio ottimo sesto è ottimo Randaccio, mentre con Lucchini Alfa Romeo non perfettamente a punto Claudio Francisci è invece settimo davanti a Gianfranco Giorgio ed a Maurizio Pitorri.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIP
Piloti Giorgio Mondini , Simone Iaquinta , Marco Jacoboni
Articolo di tipo Ultime notizie