Bella doppietta di Giorgio Mondini al Mugello

Bella doppietta di Giorgio Mondini al Mugello

Walter Margelli chiude secondo, con Filippo Vita terzo. Davide Uboldi secondo e poi squalificato

È stata una seconda gara incandescente quella corsasi al Mugello per il quarto round stagionale del Campionato Italiano Sport Prototipi

Anche se Giorgio Mondini ha chiuso al secondo giro i conti per la vittoria superando Simone Iaquinta (Norma Sport Made In Italy - Vesuvio Racing), autore di un nuova strepitosa partenza e di un sorpasso deciso alla Luco (curva 2) ai danni della Ligier JS53 della Eurointernational, in tutto il gruppo sono state scintille.

A partire proprio dal pilota calabrese che nei metri successivi allo start subisce prima una difesa decisa da Marco Jacoboni, poco dopo costretto a perdere posizioni per i danni subiti alla posteriore sinistra sulla Osella della Progetto Corsa.

Nelle tornate seguenti è poi protagonista di un duello incandescente con Davide Uboldi (Osella Uboldi Corse).

Per Iaquinta l'epilogo è al sesto giro quando finisce contro i muri di protezione dopo un contatto al retrotreno da parte del comasco che a sua volta, dopo drive through e successivo sorpasso a Walter Margelli (Norma Nannini Racing) per la seconda posizione, viene escluso di classifica per decisione dei Commissari Sportivi.

Comminata la sanzione, il podio vede così Margelli secondo davanti a Filippo Vita (Osella Progetto Corsa), mentre Ranieri Randaccio è ottimo quarto sulla Lucchini della SCI davanti a Jacoboni.

In testa alla classifica di campionato, Mondini sale a quota 117, davanti a Jacoboni (99) e Margelli (83).

LA CRONACA:

Alla partenza di gara 2 Iaquinta ha un ottimo spunto e guadagna la traiettoria esterna dalla quarta posizione. Jacoboni si difende e tocca la Norma danneggiando però la posteriore sinistra e perdendo posizioni. Iaquinta continua scatenato e seguendo la linea esterna si ritrova nella posizione migliore alla Luco superando di forza Mondini. Superato il primo giro il pilota della Ligier riesce a riprendere il primato su Iaquinta, mentre Uboldi supera Margelli. Il campione in carica non si accontenta e si lascia all'inseguimento anche della Norma del pilota cosentino. Gli attacchi si ripetono fino al sesto passaggio alla Poggio Secco dove la Osella finisce per toccare l'avversario che impatta contro le protezioni. L'episodio determina il drive-through che Uboldi sconta all'ottavo giro rientrando quarto. Superate le soste obbligatorie, la gara riprende con Mondini saldamente al comando anche dopo l'handicap tempo, Margelli secondo ed Uboldi che si lancia alla rincora della Nannini Racing. Il sorpasso è da antologia al 18esimo giro, ma nel dopo gara arriva la sanzione dei commissari sportivi che escludono di classifica il pilota comasco reo del contatto su Iaquinta. Sul podio accanto al vincitore Mondini, ancora una volta autore del giro più veloce su tempi da qualifica, salgono così Margelli e Vita.

Campionato Italiano Prototipi - Mugello - Gara 2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIP
Piloti Giorgio Mondini , Davide Uboldi , Filippo Vita
Articolo di tipo Ultime notizie