Luca Pedersoli e Anna Tomasi conquistano il 43° Rally 1000 Miglia con la Citroen DS3 WRC

condividi
commenti
Luca Pedersoli e Anna Tomasi conquistano il 43° Rally 1000 Miglia con la Citroen DS3 WRC
Di:
31 mar 2019, 03:55

Il bresciano e la friulana vincono la gara d'apertura della serie tricolore WRC. Alle loro spalle Miele-Mometti, Citroen DS3 Wrc, secondi a 11''4. Signor-Bernardi, Ford Fiesta Wrc, terzi assoluti a 15''9.

Il Campionato Italiano Wrc è ripartito per la sua sesta edizione da una classica del calendario titolato. La gara lombarda, organizzata dall’Automobile Club Brescia, alla sua quarantatreesima edizione, si è confermato un rally di grande successo dove a vincere sono Luca Pedersoli insieme ad Anna Tomasi su Citroen DS3 WRC. Terzo sigillo al Rally 1000 Miglia per Pedersoli che torna a vincere dopo le edizioni del 2014 e 2016.

Alle spalle del driver bresciano in questo primo round stagionale chiude un altro lombardo, un ottimo Simone Miele navigato da Roberto Mometti con un'altra DS3 WRC, con un distacco di 11’’4 secondo. Terzo gradino del podio assoluto per Marco Signor affiancato da Patrick Bernardi con la Ford Fiesta Wrc della Step Five. Un ottimo risultato per l’equipaggio veneto che concretizza il terzo posto soprattutto nella fase finale della gara chiudendo a 15’’9, aggiudicandosi le ultime due prove della giornata.

Dietro i primi tre equipaggi chiude con il quarto assoluto, un velocissimo Andrea Carella navigato da Enrico Bracchi, primi tra le R5, con la Skoda Fabia di Munaretto. Il driver piacentino primo tra gli iscritti al Michelin Rally Cup, è stato una delle grandi sorprese di questa gara, che ha saputo mantenere la leadership tra le vetture R5, nonostante gli attacchi del bravo Corrado Pinzano, pilota biellese con un’altra vettura della casa ceca della PA Racing che chiude quinto assoluto. Ottimo inizio di stagione anche per gli altri iscritti al CIWRC tra le R5 a cominciare dal trentino Matteo Daprà prima volta su una Hyundai ma soprattutto prima volta su una R5. Bene anche le prestazioni del papà Mauro Miele e il toscano Federico Santini, entrambi su Skoda Fabia. Chiudono la top ten i piloti locali Gianluigi Niboli con la Ford Fiesta WRC e l’outsider Andrea Mabellini a bordo di una Hyundai I20 della scuderia Mirabella Mille Miglia.

Con questo primo successo la sfida tra i protagonisti a bordo delle World Rally Car si fa certamente già animata con Pedersoli, Miele e Signor ma anche Fontana in cerca subito del riscatto, che dovranno prepararsi già dal prossimo Rally Elba in programma a fine aprile.

Un finale anticipato per il pilota lariano che con Nicola Arena a metà della giornata a causa di una toccata alla Hyundai I20 NG WRC è stato costretto a ritirarsi.

Al 43° Rally 1000 Miglia si sono sfidate anche le performanti Swift R1B per il Suzuki Rally Cup dove a mettersi in evidenza è stato Simone Goldoni affiancato da Flavio Garella con un ottima prestazione aggiudicandosi anche la “power stage” del Trofeo Suzuki.

CLASSIFICA FINALE 43°RALLY 1000 MIGLIA: 1.Pedersoli-Tomasi (Citroen DS3 WRC) in 1:03'55.8; 2. S.Miele-Mometti (Citroen DS3 WRC) a 11.4; 3. Signor-Bernardi (Ford Fiesta WRC) a 15.9; 4. Carella-Bracchi (Skoda Fabia R5) a 38.8; 5. Pinzano-Zenga (Skoda Fabia R5) a 1’05.2; 6. Daprà-Andrian (Hyundai i20 R5) a 2’16.3; 7. M.Miele-Beltrame (Skoda Fabia R5) a 2’33.9; 8. Santini-Romei (Skoda Fabia R5) a 2’37.4 ; 9 G.Niboli-Fappani (Ford Fiesta WRC) a 2’46.7 ;10.Mabellini-Lenzi (Hyundai i20 R5) a 30’0.

CLASSIFICA CAMPIONATO ITALIANO WRC: Pedersoli 15; S.Miele 12; Signor 10; Carella 8; Pinzano 6; Daprà 5; M.Miele 4; Santini 3; Niboli 2.

Scorrimento
Lista

Simone Miele, Roberto Mometti, Citroen DS3 WRC, Giesse Promotion

Simone Miele, Roberto Mometti, Citroen DS3 WRC, Giesse Promotion
1/10

Foto di: acisportitalia.it

Simone Miele, Roberto Mometti, Citroen DS3 WRC, Giesse Promotion

Simone Miele, Roberto Mometti, Citroen DS3 WRC, Giesse Promotion
2/10

Foto di: acisportitalia.it

Marco Signor, Patrick Bernardi, Ford Fiesta WRC, Sama Racing

Marco Signor, Patrick Bernardi, Ford Fiesta WRC, Sama Racing
3/10

Foto di: acisportitalia.it

Marco Signor, Patrick Bernardi, Ford Fiesta WRC, Sama Racing

Marco Signor, Patrick Bernardi, Ford Fiesta WRC, Sama Racing
4/10

Foto di: acisportitalia.it

Luca Pedersoli, Anna Tomasi, Citroen DS3 WRC

Luca Pedersoli, Anna Tomasi, Citroen DS3 WRC
5/10

Foto di: acisportitalia.it

Luca Pedersoli, Anna Tomasi, Citroen DS3 WRC

Luca Pedersoli, Anna Tomasi, Citroen DS3 WRC
6/10

Foto di: acisportitalia.it

Luca Pedersoli, Anna Tomasi, Citroen DS3 WRC

Luca Pedersoli, Anna Tomasi, Citroen DS3 WRC
7/10

Foto di: acisportitalia.it

Corrado Pinzano, Marco Zegna, Skoda Fabia R5, Eurospeed

Corrado Pinzano, Marco Zegna, Skoda Fabia R5, Eurospeed
8/10

Foto di: acisportitalia.it

Corrado Pinzano, Marco Zegna, Skoda Fabia R5, Eurospeed

Corrado Pinzano, Marco Zegna, Skoda Fabia R5, Eurospeed
9/10

Foto di: acisportitalia.it

Andrea Carella, Enrico Bracchi, Skoda Fabia R5, MS Munaretto

Andrea Carella, Enrico Bracchi, Skoda Fabia R5, MS Munaretto
10/10

Foto di: acisportitalia.it

Articolo successivo
Cambia la classifica al 43° Rally 1000 Miglia, escluso Andrea Carella. Pinzano sale al quarto posto e vince in classe R5

Articolo precedente

Cambia la classifica al 43° Rally 1000 Miglia, escluso Andrea Carella. Pinzano sale al quarto posto e vince in classe R5

Carica i commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie