Lanterna: la prova spettacolo indoor raddoppia!

Lanterna: la prova spettacolo indoor raddoppia!

Saranno due i passaggi disputati all'interno del Palasport della Fiera di Genova nel 2015

Il Rally della Lanterna è pronto a tornare, con un'edizione numero 31 più ricca che mai. Sono infatti tante le novità che la Lanternarally presenterà in occasione del terzo round del Campionato Italiano WRC 2015, che farà tappa a Genova venerdì 5 e sabato 6 giugno.

La news più importante riguarda la prova speciale spettacolo indoor, all'interno del Palasport della Fiera di Genova. Nella serata di venerdì 5 giugno l'evento non sarà solamente confermato, ma raddoppierà, per la gioia degli appassionati. Il tutto accompagnato da una diminuzione del costo del biglietto di ingresso, che scenderà a 15 euro, con ingresso gratuito per i ragazzi fino a 14 accompagnati da un adulto. I concorrenti affronteranno quindi per due volte la prova spettacolo che è ormai un marchio di fabbrica del Rally della Lanterna. La PS1 verrà effettuata con partenze in ordine numerico inverso, mentre la PS2 vedrà i concorrenti partire in ordine progressivo, per permettere agli equipaggi di riposare al meglio in vista della ripartenza del sabato mattina.

Il pubblico potrà quindi ammirare in azione le World Rally Car, massima espressione della tecnica applicata alle auto da Rally, per due volte nel giro di mezz'ora, comodamente seduto in tribuna e nella massima sicurezza. La prova verrà inoltre percorsa in senso contrario rispetto alle passate edizioni, con la celebre e spettacolare inversione al centro del Palasport che questa volta sarà rivolta verso sinistra.

Anche la logistica della manifestazione subirà alcuni importanti cambiamenti, con il quartier generale del Rally della Lanterna che sarà allestito all'interno della sede dell'Automobile Club di Genova, da sempre sostenitore della manifestazione al fianco della Lanternarally.

Il programma partirà ufficialmente il 7 maggio con l'apertura delle iscrizioni, che vedranno una particolare agevolazione messa in campo dagli organizzatori per favorire i piloti liguri. I primi conduttori licenziati presso gli Automobile Club della Liguria godranno infatti di un particolare sconto sulla tassa di iscrizione, pari a 100 Euro. Un contributo significativo, che tende la mano specialmente ai piloti delle cosiddette "classi minori".

La gara non sarà accompagnata dal Rally Nazionale in coda, ma da una parata non competitiva aperta a vetture storiche o di interesse rallistico, che sfileranno sia all'interno del Palasport che sulle prove speciali in programma sabato 6 giugno. 313,45 i chilometri totali del percorso, di cui 107,4 di prove speciali, una percentuale molto alta come è consuetudine al Rally della Lanterna.

Nella giornata di sabato i concorrenti faranno rientro al parco assistenza di Genova una sola volta, dato che verranno effettuati due giri identici sulle tre prove speciali. La partecipazione sarà aperta anche ad un massimo di quindici vetture storiche, come previsto dal regolamento, che partiranno in coda. La Lanternarally sta lavorando a ritmo serrato da mesi, per regalare ai partecipanti ed al numeroso pubblico un'altra fantastica edizione del Rally della Lanterna.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Campionato Italiano WRC
Articolo di tipo Ultime notizie