Luca Pedersoli trionfa anche al Rally della Marca

Luca Pedersoli trionfa anche al Rally della Marca

Il pilota della Citroen questa volta però è stato favorito dal ko nel finale della Ford di Signor

Luca Pedersoli e Matteo Romano, Citroën C4 WRC, si sono aggiudicati il 31° Rally della Marca Trevigiana, quarta prova del Campionato Italiano WRC. Il bresciano ha così conquistato la sua terza vittoria nella serie ponendo una seria ipoteca alla conquista del titolo tricolore. La gara si è decisa sul penultimo tratto cronometrato dove Marco Signor, fino a quel momento in testa e vincitore di sei delle sette prove disputate, è stato rallentato dalla rottura di un semiasse della sua Ford Focus WRC divisa con Patrick Bernardi; una rottura che lo ha costretto al ritiro. Il secondo posto è quindi andato a Manuel Sossella, in coppia con Walter Nicola su una Ford Fiesta WRC. Il vicentino, rallentato ad inizio gara da un problema ai freni, ha chiuso in crescendo andando a cogliere un piazzamento di assoluto valore che gli consente anche di salire in seconda posizione nella classifica assoluta del tricolore. Il terzo gradino del podio è andato ad Efrem Bianco in coppia con Dino Lamonato su una Ford Focus WRC. Il pilota di Schio è stato sempre molto veloce ed avrebbe potuto puntare ancora più in alto se non avesse avuto problemi ai freni. Al quarto ha chiuso Paolo Porro, Citroën C4 WRC. Il pilota di Como non ha mai trovato per tutta la gara il giusto equilibrio alla sua vettura, cosa che gli ha impedito di lottare per le prime posizioni in una gara che lo aveva visto in passato vincitore per ben due volte. Buone anche le prove di Simone Miele, Citroën Xsara WRC. Il giovane pilota milanese, alla guida di una vettura leggermente più datata rispetto a quella dei suoi avversari, continua nella sua lenta crescita realizzando qua e là tempi di buon rilievo. Dietro alle prime cinque vetture, tutte World Rally Car, si è piazzata la Peugeot 207 Super 2000 del piemontese Alessandro Bosca che, alla prima partecipazione a questa difficile gara, é riuscito a stare davanti al trevigiano Walter Lamonato, anche lui su Peugeot 207 Super 2000. Veloci i piloti Cobbe (Ford Focus WRC), Bruschetta (Subaru Impreza N14) e Roveta ( Peugeot 207 S2000) che chiudono la classifica dei primi dieci assoluti. Tra gli altri iscritti al tricolore WRC, buone le prove di Marco Roncoroni su Peugeot 207 S2000, del trevigiano Antonio Forato a bordo della Renault Clio R3 e, del barese Franco Laganà su Mitsubishi Lancer Evo X, primo di Gruppo N, di Cesare Rainer con l' Honda Civic N3 e Mirko Pontalti su Citroën C2. Tra i ritiri di campionato, oltre a Signor anche Garosci, Basso, Foppiani ed Araldo. Colpi di scena fino alla fine anche nel Suzuki Rally Cup, giunto a Valdobbiadene al suo quarto appuntamento di stagione, dove dopo una strettissima lotta tra Amorisco, Romano, Soliani ed Uliana è proprio il pilota trevigiano insieme ad Angelo Mirolo a registrare il miglior tempo assoluto e a vincere la gara. Sfortuna per il cuneense Paolo Amorisco ed Alessandra Cavallotto, primi in quattro dei nove tratti cronometrati, costretti al ritiro nella penultima prova di Monte Cesen, per la rottura del motore. Stessa sorte per il piemontese Roberto Mollo, rimasto fuori dai giochi per la rottura del cambio. Secondi assoluti dunque Dino Romano ed Erika Bologna, davanti al parmense Marco Soliani e Clio Pittino. Chiudono tra le Suzuki Swift N2 Giovanni Battista Palmiero e Massimo Bomi. CAMPIONATO ITALIANO WRC, Rally della Marca, 21/06/2014 Classifica finale (primi dieci) 1. Pedersoli-Romano (Citroën C4 WRC) in 1.15'49"0 2. Sossella-Nicola (Ford Fiesta WRC) a 40"4 3. Bianco-Lamonato (Ford Focus WRC) a 56"5 4. Porro-Cargnelutti (Ford Focus WRC) a 1'26"1 5. Miele-Mometti (Citroën Xsara WRC) a 2'06"9 6. Bosca-Aresca (Peugeot 207 S2000) a 2'51"8 7. Lamonato-Angeli (Peugeot 207 S2000) a 3'15"6 8. Cobbe-De Marco (Ford Focus WRC) a 3'43"9 9. Bruschetta-Bardini (Subaru Impreza R4) a 4'43"2 10. Roveta-Foggia (Peugeot 207 S2000) a 4'43"9 La classifica del campionato: 1. Pedersoli 57 pt; 2. Sossella 34; 3. Signor 27; 4. Bianco 20; 5. Bosca 19; 6. Porro 18; 7. Forato 17; 8. Miele 14; 9. Roncoroni 14; 10. Laganà 12; 11. Araldo 7; 12. Basso 6; 13. Pontalti 5; 14. Patuzzo 3.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Campionato Italiano WRC
Piloti Luca Pedersoli
Articolo di tipo Ultime notizie