La coppia Borsoi-Pelloni affronta le dune di sabbia del Merzouga Rally

condividi
commenti
La coppia Borsoi-Pelloni affronta le dune di sabbia del Merzouga Rally
Di:
28 mar 2019, 22:48

Dopo le veloci speciali e le pietre dell’ItalianBaja Primavera, la coppia Elvis Borsoie Stefano Pelloni si appresta ad affrontare la sabbia e le dune del Merzouga Rally, in programma in Marocco dal 31 marzo al 5 aprile.

Da tempo il Merzouga è diventata una gara dove è possibile iniziare a fare test per gare come la Africa Eco Race oppure la Dakar. E’ però un Rally “diverso” nel senso che non ci sono auto e nemmeno camion ma “soltanto” Moto – Quad e SxS.

Rispetto alla gara disputata in Friuli, cambia il terreno di gara (dai sassi alla sabbia) ma per la coppia Borsoi/Pelloni cambia anche il mezzo. Non più il Mini Paceman All4Racing ma il più piccolo Yamaha YXZ1000R, un SIDE BY SIDE molto agile e veloce sulle dune sabbiose.

"Questa sarà la mia prima esperienza alla guida di un SSV. Per i progetti futuri che io e Stefano abbiamo in programma questa sarà una gara dove cercherò di capire il mezzo ed anche il metodo che ha Stefano nel fornirmi le note. So che lui è molto bravo nella navigazione e non a caso ha vinto la categoria nel 2017 con Carlos Checa alla guida. Non mi aspetto niente, l’obiettivo è di vedere il traguardo e di divertirsi" ha detto Elvis Borsoi.

"In questo Rally mi aspetto di arrivare in fondo. E’ dal gennaio 2018 che mi presento alle gare e per un verso o per l’altro non raccolgo nulla. Lo stesso Elvis ha avuto un 2018 complicato e l’inizio del 2019 con l’ItalianBaja Primavera non è stato meglio. Siamo una coppia nuova nel senso che lui non ha mai guidato un SSV e io non l’ho mai navigato. Vogliamo assolutamente finire la gara e fare tanta esperienza assieme in vista di progetti più importanti. Sarà importante essere affiatati perchè avremo a disposizione un nuovo sistema di navigazione, con poche informazioni rispetto ai soliti GPS. Ci sarà da navigare alla vecchia maniera e si dovrà stare concentrati sempre. Gli avversari li conosciamo e sappiamo che sono tosti, vedremo tappa dopo tappa come saremo messi ma ripeto: l’importante è arrivare al traguardo" ha aggiunto Stefano Pelloni.

Team RT73

Team RT73

Photo by: Team RT73

Articolo successivo
Incredibile: Alexander Rossi rischia un frontale con uno spettatore alla Baja 1000

Articolo precedente

Incredibile: Alexander Rossi rischia un frontale con uno spettatore alla Baja 1000

Articolo successivo

Metge e Al-Attiyah al comando del Merzouga Rally dopo la tappa prologo

Metge e Al-Attiyah al comando del Merzouga Rally dopo la tappa prologo
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Rally Raid
Autore Adriano Dondi
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie