GTWC, Valencia: bis di Stolz/Engel, doppio titolo Lamborghini

Il duo della Toksport WRT si ripete in Gara 2, dove in Silver Cup arriva la corona per Feller/Fontana (Emil Frey Racing) e in Pro-Am per Ramos/Chaves (Barwell Motorsport) con le Huracán. Bel podio per Umbrarescu/Gounon e Costa/Siedler.

GTWC, Valencia: bis di Stolz/Engel, doppio titolo Lamborghini

Luca Stolz/Maro Engel concedono il bis a Valencia, concludendo in bellezza la stagione 2021 del GT World Challenge Europe-Sprint Cup ottenendo il successo anche in Gara 2.

La coppia della Toksport WRT è stata perfetta al volante della Mercedes-AMG #6, tenendo la prima posizione dalla Pole Position e per tutti i 60' di gara, senza mai dare modo ai rivali di avvicinarsi per impensierirli.

Fra questi, i più pericolosi sono stati Petru Razvan Umbrarescu/Jules Gounon con la Mercedes #89 della AKKA ASP, che hanno tentato la sosta posticipata di un giro per saltare davanti ai rivali, ma invano e terminando in piazza d'onore.

Strategia che invece ha funzionato benissimo in Emil Frey Racing per la Lamborghini Huracán #163 dei veloci Norbert Siedler/Albert Costa, che riescono a risalire la china fino a terminare sul terzo gradino del podio.

Ottima rimonta anche per gli alfieri Jota, dato che Ben Barnicoat/Oliver Wilkinson portano la loro McLaren 720S #38 fino alla quarta piazza (partendo in 11a), con dietro la Porsche 911 GT3 R #54 della Dinamic Motorsport affidata ad Adrien De Leener/Christian Engelhart.

A seguire troviamo le squadre di Silver Cup che regalano la tripletta alla Mercedes-AMG. Il successo va alla #87 di Konstantin Tereschenko/Jim Pla (AKKA ASP) davanti alla #90 di Ezequiel Perez Companc/Rik Breukers (Madpanda Motorsport) e alla #7 di Oscar Tunjo/Juuso Puhakka (Toksport WRT).

Ma in questa categoria bisogna citare obbligatoriamente i Campioni 2021, ovvero Ricardo Feller/Alex Fontana, che con la Lamborghini #14 della Emil Frey Racing si accontentano della 13a posizione generale, compiendo un paio di bei sorpassi nelle fasi finali, ma ben attenti a non commettere sciocchezze (come quella di Fontana in Gara 1) pensando al titolo.

Tornando alla Top10 assoluta, questa viene completata dalle Audi R8 LMS preparate dalla Saintéloc Racing per Aurelien Panis/Markus Winkelhock (#26) e Leo Roussel/Christopher Haase (#25), che si tengono alle spalle quelle di Mattia Drudi/Kikko Galbiati (#66 Attempto Racing) e Benjamin Goethe/Robin Frijns (Team WRT).

Fra i primi 10 PRO, ma solo in 14a piazza, ecco la Mercedes #88 della AKKA ASP per Raffaele Marciello/Timur Boguslavskiy.

Infine si laureano Campioni della Classe PRO-AM i ragazzi della Barwell Motorsport. A Miguel Ramos/Henrique Chaves è bastato terminare terzi di categoria con la loro Lamborghini Huracán #77 per porre fine alla disputa e prendersi meritatamente la corona (seconda di giornata e dell'annata per la Casa di Sant'Agata Bolognese).

La vittoria in gara se la portano a casa Valentin Pierburg/Dominik Baumann sulla Mercedes #20 della SPS Automotive Performance, ampiamente davanti alla Aston Martin Vantage #188 di Alexander West/Jonny Adam (Garage 59). Solo quarti Louis Machiels/Andrea Bertolini con la Ferrari #52 di AF Corse.

Gara per nulla noiosa che anche in questo caso ha visto una carambola al via mettere K.O. alcuni protagonisti, con ingresso della Safety Car. Nello specifico, una bagarre a quattro ha visto l'Audi #32 di Dries Vanthoor (Team WRT) tentare di infilarsi all'interno della Lamborghini #114 di Arthur Rougier.

Il ragazzo della Emil Frey Racing è stato colpito e mandato contro la Bentley #108 di Nelson Panciatici (CMR), coinvolgendo pure la Ferrari #93 di Eddie Cheever (Sky Tempesta Racing), unico a salvarsi nel botto riuscendo a ripartire per chiudere in 17a posizione generale.

GT WORLD CHALLENGE EUROPE / SPRINT CUP - Valencia: Gara 2

condividi
commenti
GTWC, Valencia: Stolz/Engel vincono una Gara 1 ad eliminazione
Articolo precedente

GTWC, Valencia: Stolz/Engel vincono una Gara 1 ad eliminazione

Carica i commenti