Un incidente costa entrambe le gare alla Villorba

Un incidente costa entrambe le gare alla Villorba

Il telaio della Ferrari di Salaquarda/Balzan si è danneggiato nel botto con una Lamborghini in Qualifying Race

Weekend poco fortunato per Filip Salaquarda a Zandvoort nel terzo round della Blancpain Sprint Series 2014. Il pilota ceco, nell'occasione in equipaggio con Alessandro Balzan, dopo l'ottimo sesto tempo in qualifica, è stato purtroppo costretto al ritiro in una movimentata qualifying race, dove la pioggia ha mescolato le carte a partire dal dodicesimo giro.

A pochi giri dal termine, quando Salaquarda era in lotta per una posizione da podio, un improvviso aquaplaning ha causato l'uscita di pista della sua Ferrari, che ha urtato una vettura che lo precedeva. I danni riportati dal telaio non erano purtroppo riparabili dai tecnici del team Villorba Corse in tempo per la Main Race, alla quale l'equipaggio non ha potuto prendere parte.

Filip Salaquarda: "Il weekend di Zandvoort ci ha lasciato due volte l'amaro in bocca, sia per il possibile podio sfumato sia per l'impossibilità di disputare la main race. Sotto la pioggia le condizioni erano davvero difficili e non c'è stato modo di controllare la macchina a seguito dell'aquaplaning. A dir la verità l'impatto con la Lamborghini di Rosina non è stato esageratamente violento, ma probabilmente è avvenuto con un angolo sfavorevole che ha determinato il danno al telaio. Ora la mia concentrazione si sposta sulla 24 Ore di Spa, una gara tra le più impegnative che mi ha sempre affascinato".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati BSS
Piloti Alessandro Balzan , Filip Salaquarda
Articolo di tipo Ultime notizie