Vanthoor sbatte ma svetta nelle Libere 2 di Mosca

Vanthoor sbatte ma svetta nelle Libere 2 di Mosca

Il contatto alla curva 8 non ferma il leader: doppietta Audi con Mies secondo davanti alla BMW Brasil

Le Audi sono tornate a fare la voce grossa nella seconda sessione di prove libere della tappa del Moscow Raceway della Blancpain Sprint Series, nella quale hanno monopolizzato le prime due posizioni.

A realizzare la miglior prestazione è stato il leader della classifica Laurens Vanthoor, che con la R8 LMS ultra #1 del Belgian Team WRT che divide con Robin Frijns ha piazzato il miglior tempo assoluto del weekend fino ad ora in 1'37"501.

Quello del pilota belga però non è stato un turno perfetto, perché nei minuti conclusivi ha perso il controllo della vettura in prossimità della curva 8 ed è andato ad impattare contro le protezioni. Un contatto che comunque non gli ha impedito di rimanere fino alla fine davanti all'altra Audi di Christopher Mies, anche se per appena 79 millesimi.

Continua a mostrarsi competitiva la Lamborghini Gallardo della Reiter Engineering, questa volta quarta con Nicky Catsburg dopo il secondo tempo della mattina, alle spalle pure della BMW Z4 del Team Brasil. Perde colpi invece la Ferrari 458 della Rinaldi Racing, solamente 12esima.

Invariati i leader della Silver Cup e della Pro-Am: si tratta sempre della Bentley della HTP, sesta con Jules Szymkowiak, e della Mercedes della GT Russian, 15esima con Marko Asmer.

Blancpain Sprint Series - Moscow Raceway - Libere 2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati BSS
Piloti Laurens Vanthoor , Robin Frijns
Articolo di tipo Ultime notizie